La Siac si impone all’andata in Coppa Italia

Francesco Passeri
Francesco Passeri

Francesco Passeri

La Siac fa festa anche in Coppa Italia. Sul parquet del Palarescifina nella gara di andata i peloritani si sono imposti per 5-4 sul Real Aci. Una partita ben giocata dai bianco-azzurri che hanno dominato nel primo tempo e concesso qualcosa nel secondo. Tuttavia si è trattato di un buon test in attesa del derby di sabato con lo Sport C. Perloritana.

La cronaca. Dopo una breve fase di studio, la SIAC si porta subito in vantaggio con Carlo, il suo tiro non lascia scampo a Strano. Il Real Aci prova una timida reazione, ma Passeri fa buona guardia. E’ la SIAC a rendersi maggiormente pericolosa e trova il raddoppio con capitan Grasso. Al 9’ Passeri è chiamato a compiere un doppio intervento: prima salva su Guerrera e dopo su Di Mauro. Al 11’ Carlo sfiora la terza marcatura con una conclusione che sibila in palo. Il gol è solo rimandato e porta la firma di Russo che con un pregevole tiro scarica alle spalle di Strano il gol che vale il 3-0. Al 17’ sale in cattedra Colavita, dalla sinistra lascia partire una conclusione che costringe l’estremo difensore ospite ad alzare la sfera sopra la traversa. Al 19’ il Real Aci potrebbe accorciare le distanze, ma è bravo Passeri ad anticipare di piede Giammellaro. Al 25’ D’Emilio dal vertice sinistro non inquadra la porta.

Nel secondo tempo Passeri e Dattrino ingaggiano un duello personale, l’estremo difensore riesce a mantenere inviolata la propria porta. Al 9’ ci prova Siracusa, Passeri si rifugia in angolo. Un minuto dopo Guerrera tenta di sfruttare il cross di Siracusa con una girata di testa, il numero uno di casa risponde presente. All’ 11’ il Real Aci accorcia le distanze prima con Scalia, il suo tiro a giro coglie di sorpresa Passeri e finisce in rete, dopo Niosi beffa l’estremo difensore bianco-azzurro con un pallonetto. La reazione della SIAC arriva qualche minuto dopo con Grasso, dal vertice sinistro lascia partire un potente diagonale imprendibile per Strano. Al 14’ errore di Guerrera: nel tentativo di favorire l’intervento del proprio portiere serve Grasso che non sbaglia. 5-2 per i padroni di casa. Al 20 ‘ mister Re inserisce il portiere di movimento per ripristinate le sorti del march. Mossa che frutta i gol Dattrino e Niosi, ma non c’è più tempo per raggiungere il pareggio. La SIAC si aggiudica il match per 5-4.

La gara di ritorno Real Aci-SIAC Messina si giocherà il 18 febbraio presso il campo “PALAVOLCAN” – Corso Italia ad Acireale con calcio d’inizio alle ore 20.30

Il tabellino. Asd SIAC Messina- Asd Real Aci 5-4 (3-0)

Marcatori: 2’pt Carlo; 7’pt, 12’st, 14’st Grasso; 11’ pt Russo; 11’ st Scalia (R); 12’pt, 30’st Niosi (R); 28’ st Dattrino (R).

Asd SIAC Messina: Passeri, De Leo, Colavita, Miserendino, Zoccali, Russo, Grasso (K), Carlo, Giordano, Cento (VK), D’Emilio. All. Golinelli.

Asd Real Aci: Strano, Trovato (VK), Di Mauro (K), Patanè, Dattrino, Niosi, Scalia, Zappalà. Guerrera, Giammellaro, Siracusa, Jabbouje. All. Re.

Arbitro: Ronal Mento di Barcellona Pozzo di Gotto

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti