La Siac batte l’Acireale C5 e passa il turno di Coppa Italia

Seconda vittoria di fila e passaggio del turno per la Siac. La squadra dello Stretto ha superato, sul parquet del “PalaNebiolo”, l’Acireale C5 con il punteggio di 2-1 nella terza ed ultima giornata del triangolare d’apertura di Coppa Italia di serie C1 di calcio a 5.

Riscaldamento della squadra peloritana

Un successo meritato dai messinesi, che hanno creato più azioni pericolose dei grintosi avversari e corso meno rischi. Grande protagonista della sfida il talentuoso Nanni Piccolo, autore di una doppietta di pregevole fattura. In avvio di gara più intraprendente il quintetto allenato da Massimiliano Fede, subito insidioso con le incursioni di Coppolino. Al 13’ il portiere acese si oppone con bravura al tiro angolato di Piccolo. Ad inizio ripresa, l’estremo difensore ospite nega a ripetizione il vantaggio a Di Nuzzo, Consolo e Coppolino. Con un vero e proprio miracolo si oppone al 7’ alla conclusione a colpo sicuro di Di Nuzzo. Il risultato si sblocca, comunque, all’11 grazie al millimetrico diagonale di destro di Piccolo.

Una fase della gara giocata al “PalaNebiolo”

Immediata è la risposta dell’Acireale C5, che, cinque minuti dopo, ristabilisce la parità (1-1) con Anastasi, lesto nell’insaccare la sfera su ribattuta di Morabito. Match e qualificazione si decidono al 25’; Piccolo si impossessa del pallone sulla sinistra e accentrandosi fa partire un’imparabile staffilata sotto l’incrocio. Nel finale, Morabito fa buona guardia sugli orgogliosi attacchi portati dai rivali con il “quinto di movimento”.

Sabato è in calendario l’atteso esordio in campionato in casa contro lo Sporting Catania. E’ stata resa nota, intanto, la composizione del girone nazionale siciliano Under 19. La Siac se la vedrà con 12 quotate compagini: Maritime Augusta, Meta C5, Real Cefalù, Akragas, Arcobaleno Ispica, Assoporto Melilli, Catania Librino, Regalbuto, Mabbonath, Mascalucia C5, Real Parco C5 e Futsal Mascalucia. Il torneo prenderà il via il 7 ottobre.

Commenta su Facebook

commenti