La Savam Costruzioni Letojanni si impone a Vibo Valentia per 3-0

Savam Costruzioni LetojanniL'esultanza del Letojanni a fine partita

Con un secco 3 a 0, maturato nell’arco di circa un’ora, la Savam Costruzioni Volley Letojanni ha la meglio su una Tonno Callipo Vibo Valentia spenta e soprattutto poco intraprendente.

Eros Saglimbene

Lo schiacciatore Eros Saglimbene

Una gara, giocata lo scorso 2 febbraio sul parquet calabrese, nel corso della quale i letojannesi di mister Centonze (assente per motivi di salute e sostituito egregiamente dal suo secondo Caminiti) mettono in mostra tutte le indicazioni fornite dal loro tecnico durante le ultime due settimane di lavoro. Letojanni che inizia alla grande il primo set, sorretti da un Saglimbene in grande forma che sostituisce Bonsignore da P4 e da un buon Bertone che prende il posto di D’Andrea in attacco. Entrambi giocano sin dall’inizio una gara attenta, come tutto il sestetto jonico, mettendo in seria difficoltà la ricezione locale che accusa il colpo e non riesce a reagire. Un primo set nel corso del quale i letojannesi giocano alla grande sia a muro che in attacco, vanificando le mosse di Agricola che, dopo il 6 a 2 e l’8 a 4 della Savam, chiama time-out per far rifiatare i suoi, senza ottenere però risultati positivi, visto che il Letojanni imprime ancora più forza alla manovra, forzando il servizio e alzando muri uno dopo l’altro. Il set scorre veloce fino al 25 a 16 finale. Anche nel secondo round Saglimbene (62 % di positività in attacco e 17 punti totali) e Boscaini salgono in cattedra, permettendo agli ospiti di andare prima sul 4 a 0 e poi sull’8 a 3.

A questo punto Agricola cerca di cambiare qualcosa, i locali ricevono meglio gli attacchi avversari, guadagnando qualche punto rispetto al primo parziale (10 a 7 e 14 a 12 per la Savam). Da qui in poi i letojannesi piazza un break di 6 punti, andando sul 20 a 13, chiudendo di fatto il set grazie ad un muro di Saraceno e ad un ace di Bertone per  il 25 a 18. Terzo set più equilibrato almeno fino al 10 pari, quando ancora Saglimbene si propone in attacco, permettendo al Letojanni di scavare un solco importante di 5/6 punti che, così facendo, arriva sul 25 a 18 che chiude il match. Un’affermazione che porta i messinesi adesso a quota 32 punti in classifica, mantenendosi così sulla scia delle battistrada, in vista della prossima partita che si giocherà al Pala “Letterio Barca”, contro il Cosenza. Una gara da vincere per continuare a sperare nel sogno play-off.

Tonno Callipo Vibo Valentia – Savam Costruzioni Letojanni 0-3 (16-25; 18-25; 18-25)
Tonno Callipo Vibo Valentia: Kolev, Focosi 5, Battaglia R 4, Montesanti 1, Battaglia 14, Sorrenti 1, Cugliari 1, Ingenuo 2, Barbuto L1, Cappio L2, Armenante 5. N.e. Vommaro, Saragò. ALL.: Agricola
Savam Costruzioni Letojanni: Bertone 4, Schifilliti 3, Saraceno 9, Fasanaro 4, Boscaini 9, Saglimbene 17, Ruggeri L1. N.e. Andronico L2, Mastronardo, D’Andrea, Bonsignore. ALL.: Caminiti
Arbitri: Vitola e Berta di Cosenza
The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti