La Saracena supera al tie-break il Team Volley Messina

SaracenaLa formazione della Saracena Lavalux

Il big match della 12ª giornata di Serie C fra la capolista Team Volley Messina e La Saracena Lavalux si risolve al tie-break a favore del team del presidente Luca Leone.

Saracena

La Saracena in azione

Per le ragazze di mister Domenico Fazio questa rappresenta la prima battuta d’arresto fra le mura amiche del “PalaJuvara”. Fra le file del team nebroideo si registra l’assenza, per infortunio, della schiacciatrice Nicole Ferrarini e con la palleggiatrice Giuliana Cannestracci non in perfetta condizione fisica. Primo parziale che si sviluppa punto a punto (14 pari) con Foraci e compagne abili a portarsi avanti e chiuderlo a proprio vantaggio (21-25). Il secondo sembra la replica del primo fino all’11 pari, quando le ragazze di mister Klinec realizzano un break di +8 (11-19). Le padrone di casa però non si danno per vinte e trovano quel ritmo che gli consente di pareggiare il match 1-1 (25-23).

Saracena

Una fase della gara

Il Team Volley Messina nella frazione successiva si porta subito avanti con le ospiti abili a recuperare e pareggiare i conti (16 pari). Capitan Verdiana Saporito e compagne si portano di nuovo in vantaggio e conquistano il parziale per 25-20. La Saracena nel quarto set riordina le idee e si porta subito in vantaggio, conquistando il parziale (13-25). Al tie-break Foraci e compagne si aggiudicano il match per 15-11. Con questa vittoria la Saracena consolida il quarto posto con 25 punti con due punti di svantaggio dal duo composto dal Team Volley Messina e la Polisportiva Nino Romano.  Nel prossimo turno la compagine di coach Fazio farà visita al fanalino di coda Mascalucia, mentre la compagine nebroidea osserverà il turno di riposo.

Team Volley Messina – Saracena Volley 2-3 (21-25; 25-23; 25-20; 13-25; 11-15)
Team Volley Messina: De Domenico, D’Arrigo, Recupero, Al Munaiti, Saporito, Miranda, Serban, Siracusano, Ragonese, Manfrè (L1), Natoli (L2). All. Fazio
Saracena Volley: Mazzurco, Lisciandro, Foraci Va., Cannestracci, Merlo, Caruso, Lamonica, Gioitta, Agnello I., Ferrarini, Agnello N., Tumeo, Foraci Ve. (L1), Pirrone (L2). All. Klinec

 

 

 

 

 

Commenta su Facebook

commenti