La Power Team vince il “27° Memorial Vittorio Magazzù”

Power Team MessinaIl Power Team Messina
Gara MEMORIAL MAGAZZU'

Una gara del “27° Memorial Magazzù”

La Power Team ha scritto il proprio nome sull’Albo d’Oro del “Memorial Vittorio Magazzù”, che si è svolto domenica scorsa alla piscina “Cappuccini” di Messina. Lo storico appuntamento di nuoto, giunto alla 27^ edizione e organizzato dalla Polisportiva Messina in collaborazione con Fin Sicilia, Gug e Associazione Crono di Messina, ha avuto per protagonisti quasi 600 atleti-gara più 48 staffette, appartenenti alle categorie Esordienti B, A, Ragazzi ed Assoluti, che hanno brillantemente difeso i colori di 11 sodalizi siciliani.

La Power Team, che era la squadra più numerosa con 57 iscritti, ha totalizzato 919.5 punti, precedendo sul podio l’Ulysse (502) e la Sicilia Nuoto Catania (439.5). A seguire, si sono classificate: Nuoto Milazzo (320), Cus Unime (317), che ha primeggiato con gli Esordienti B, Nuoto Agrigento (272), HdueO Catania (258), Ondablu Ragusa (177), Cus Palermo (162), La Fenice (95) e Altair Nuoto (9). Diversi gli spunti tecnici interessanti fatti registrare nel corso dell’intensa giornata dedicata all’indimenticato uomo di sport e fondatore della Polisportiva Messina. “Ricordare Vittorio Magazzù – dichiara Giuseppe Carmignani, presidente della Polisportiva Messina – è un giusto riconoscimento alla sua figura, un atto doveroso per noi e per la città e nel contempo un motivo di orgoglio. Vedere tanti giovani impegnarsi al massimo ed ottenere dei buoni risultati è sempre, inoltre, una gioia ed un piacere per chi promuove queste iniziative”. Contagioso è stato, infatti, l’entusiasmo dei più piccoli, che, sostenuti a gran voce da genitori e parenti, hanno profuso ogni energia per ben figurare ed abbassare i personali.

Partenza MEMORIAL MAGAZZU'

Una partenza del “Memorial Magazzù”

Nel dettaglio tutti i vincitori delle categorie Esordienti B, A, Ragazzi ed Assoluti. 50 farfalla: Germana Palella (Power Team) 39.69, Emanuela Andronico (Ulysse) 37.76, Sara Urso (Cus Palermo) 36.65, Roberta Nicosia (Sicilia Nuoto) 30.58, Riccardo Laquidara (Nuoto Milazzo) 33.85, Carmelo Costantino (Nuoto Milazzo) 37.56, Matthias Cimino (Nuoto Agrigento) 30.21 e Giovanni Cupitò (Power Team) 29.11; 100 stile: Marida Buttò (La Fenice) 1’23.87, Elisabetta Cappello (Ondablu) 1’08.53, Nadine Cimino (Nuoto Agrigento) 1’04.25, Mariaelena Nativo (Ondablu) 1’06.37, Riccardo Laquidara (Nuoto Milazzo), 1’15.65, Flavio Sciortino (Nuoto Agrigento) 1’05.41, Antonio Battaglia (Ulysse) 58.21 e Giovanni Cupitò (Power Team) 58.70; 400 misti: Melania Piccolo (Power Team) 6’08.77, Elena Salamone (Ondablu) 5’42.84, Giulio Vinci (Cus Unime) 7’16.93, Pietro Visalli (Power Team) 5’29.61, Roberto Rizzo (Sicilia Nuoto) 4’59.41; 200 rana: Fabiana Donato (Cus Unime) 3’40.97, Celine Alula (Nuoto Milazzo) 3’15.18, Simona Abruzzo (Cus Palermo) 3’01.10, Riccardo Minutoli (Power Team) 3’53.76, Enrico Messina (Sicilia Nuoto) 3’12.64 e Francesco Sofia (Ondablu) 2’38.35; 100 dorso: Ludovica Tumeo (Nuoto Milazzo) 1’33.16, Alexia Lenea (Nuoto Agrigento) 1’22.24, Giada Mangano (Cus Palermo) 1’18.44, Roberta Nicosia (Sicilia Nuoto) 1’12.2, Giuseppe Impallomeni (Nuoto Milazzo) 1’28.70, Diego Magrì (Sicilia Nuoto) 1’16.42, Giulio Marino (Sicilia Nuoto) 1’09.39 e Roberto Rizzo (Sicilia Nuoto) 1’06.45; 800 stile: Manuela Giacopello (Power Team) 11’00.57, Chiara Guglielmo (Ulysse) 10’12.71, Mariaelena Nativo (Ondablu) 10’09.41, Pietro Visalli (Power Team) 9’44.29 e Mauro Raffa (Power Team) 9’27.83; 400 stile: Marida Buttò (La Fenice) 6’30.90, Manuela Giacopello (Power Team) 5’13.19, Chiara Guglielmo (Ulysse) 4’56.61, Mariaelen Nativo (Ondablu) 5’02.76, Antonio Arena (Cus Unime) 6’01.82, Andrea Giunta (La Fenice) 5’03.56, Davide Marchello (Ulysse) 4’29.83 e Davide Giacopello (Power Team) 4’46.56; 200 farfalla: Michela Evangelista Diodato (Power Team) 3’17.76, Gaia Cautela (Nuoto Milazzo) 2’40.03, Martina Violi (Power Team) 2’56.15, Gianmarco Grifò (Power Team) 2’34.58, Andrea Fazio (Ulysse) 2’24.67 e Gabriele Grifò (Power Team) 2’22.88; 50 rana: Celine Alula (Nuoto Milazzo) 43.65, Nadine Cimino (Nuoto Agrigento) 38.74, Alessia Cannizzaro (Ulysse) 36.29, Samuele Italiano (Ulysse) 44.54, David Cicciari (Ulysse) 44.53, Francesco Sofia (Ondablu) 33.96, Vittorio Altomare (Power Team) 32.18; 100 rana: Ludovica Tumeo (Nuoto Milazzo), 1’40.99, Elisabetta Cappello (Ondablu) 1’25.21, Simona Abruzzo (Cus Palermo) 1’23.19, Alessia Cannizzaro (Ulysse) 1’21.08, Samuele Italiano (Ulysse) 1’36.20, Antonio Buda (HdueO) 1’39.75, Francesco Sofia (Ondablu) 1’13.44 e Davide Portera (Nuoto Agrigento) 1’13.54; 200 stile: Melania Piccolo (Power Team) 2’38.24, Nadine Cimino (Nuoto Agrigento) 2’21.45, Maria Fazio (Ulysse) 3’08.42, Mariaelena Nativo (Ondablu) 2’21.89; Giuseppe Impallomeni (Nuoto Milazzo) 2’40.46, Flavio Sciortino (Nuoto Agrigento) 2’19.47, Alessandro Mastrangelo (Altair) 2’06.19 e Giuseppe Lisi (Ulysse) 2’08.78; 50 dorso: Sabrina Inferrera (Power Team) 35.67, Giulia Musumeci (HdueO) 35.19, Tiziano Specchia (HdueO) 44.56, Davide D’Amico (Ulysse), Andrea Marchello (Ulysse) 31.25 e Roberto Rizzo (Sicilia Nuoto) 30.12; 200 dorso: Germana Palella (Power Team) 3’06.21, Carlotta Pizzi (Cus Unime) 3’01.85, Giada Mangano (Cus Palermo) 2’46.40, Roberta Nicosia (Sicilia Nuoto) 2’32.16, Luca Gentile (Power Team) 3’19.85, Diego Magrì (Sicilia Nuoto) 2’44.41, Gabriele Marrano (La Fenice) 2’51.95; 100 farfalla: Desireè Libro (Cus Unime) 1’43.34, Emanuela Andronico (Ulysse) 1’25.98, Sara Urso (Cus Palermo) 1’20.48 Giulia Musumeci (HdueO) 1’16.91, Riccardo Laquidara (Nuoto Milazzo) 1’21.71, Flavio Sciortino (Nuoto Agrigento) 1’11.42, Matthias Cimino Nuoto Agrigento) 1’07.34 e Giuseppe Lisi (Ulysse) 1’08.28; 200 misti: Germana Palella (Power Team) 3’09.96, Elisabetta Cappello (Ondablu) 2’47.50, Giovanna Fazio (Ulysse) 2’40.61, Federica Cardile (Power Team) 3’08.01, Giuseppe Impallomeni (Nuoto Milazzo) 3’06.06, Gianmarco Grifò (Power Team) 2’35.72, Andrea Marchello (Ulysse) 2’27.56 e Roberto Rizzo (Sicilia Nuoto) 2’22.03; 50 stile: Aurora Giaconia (Ulysse) 37.72, Giulia Fontana (Ulysse) 31.93, Maria Nisi (Ulysse) 29.93, Roberta Nicosia (Sicilia Nuoto) 28.98, Matteo Guglielmo (Ulysse) 30.12, Adriano Bruno (Ulysse) 34.58, Antonio Battaglia (Ulysse) e Vittorio Altomare (Ulysse).

Commenta su Facebook

commenti