https://facebook.openinapp.co/dedomenicofranco

https://facebook.openinapp.co/dedomenicofranco

La Peloritana fa soffrire il Capaci. Girandola di gol, i rosanero vincono 8-10

Niente punti, ma una bella prestazione da cui ripartire per il proseguo di stagione. Girandola di gol al PalaNebiolo tra Peloritana e Capaci United, nella seconda giornata del campionato di C1. Messinesi battuti 8-10 al termine di una gara ricca di spunti. Primo tempo di marca rosanero, poi la reazione della squadra del presidente D’Urso che ha riaperto la sfida. Immediato il vantaggio ospite ad opera di Restivo al quale risponde Smedile firmando l’1-1. Il sigillo dell’implacabile Di Trapani, con un tocco d’esterno su azione manovrata, spiana la strada al Capaci che prende il largo grazie alla doppietta di Torcivia e allo splendido colpo di tacco di Catalano. Dopo la traversa di Fumia, la Peloritana subisce anche l’1-6 su schema da corner finalizzato da Pitarresi. Il gol di Giordano, bravo a sorprendere il portiere avversario sul primo palo, è però il segnale della riscossa.

Capaci United

Capaci United

Nella ripresa la Peloritana entra infatti in campo con un altro piglio. Di Nuzzo spedisce sotto la traversa per il 3-6. La gran botta di Fumia supera Arnone e consente ai padroni di casa di accorciare ancora le distanze. Inevitabilmente i messinesi prestano però il fianco alle ripartenze ospiti: D’Orio salta anche il portiere e sigla il 4-7. Non è finita, perché Martelli trova la rete che ridà fiato alla Peloritana. Restivo fa allungare il Capaci, poi ancora Martelli, con una micidiale staffilata sotto la traversa, tiene a galla i suoi. L’azione personale di Torcivia, che il numero 7 chiude al meglio insaccando il pallone del 6-9, sembra far calare anticipatamente il sipario sul match. La Peloritana non vuole però mollare, si riversa in avanti e va a segno prima con Giordano e poi con Fumia, portandosi ad una sola lunghezza dal Capaci. Vani gli assalti finali, le speranze di centrare un clamoroso pareggio naufragano sul tiro libero trasformato da D’Orio. E’ il definitivo 8-10. Il quotato Capaci coglie così la sua seconda vittoria consecutiva. La Peloritana non si schioda da quota zero, ma può comunque guardare con maggiore fiducia ai prossimi impegni dopo aver fatto soffrire una delle big del torneo.

Peloritana-Capaci

Peloritana-Capaci

Peloritana-Capaci United 8-10 (2-6)

Peloritana: De Francesco, Battiato, Micari, Martelli, Burrascano, D’Urso, Smedile, Fumia, Di Nuzzo, Colavita, Giordano, Centorrino. All. Gaetano Smedile

Capaci United: Arnone, Di Trapani, D’Orio, Torcivia, Restivo, Catalano, Pitarresi, Intravaia, Montevago, Sorrentino, Calamia, De Lisi. All. Roberto Zapparato

Arbitri: Andrea Firrarello e Carmelo Caruso di Acireale

Marcatori: Restivo (C), Smedile (P), Di Trapani (C), Torcivia (C), Torcivia (C), Catalano (C), Pitarresi (C), Giordano (P), Di Nuzzo (P), Fumia (P), D’Orio (C), Martelli (P), Restivo (C), Martelli (P), Torcivia (C), Giordano (P), Fumia (P), D’Orio (C)