La Pallavolo W.G. Morgan riconferma Gabriele Marchetta e Salvo Biondo

Salvo Biondo e Gabriele Marchetta

Continua senza soste il lavoro dello staff tecnico-societario della Pallavolo W.G. Morgan, che nelle ultimissime ore ha ufficializzato la riconferma di Gabriele Marchetta, schiacciatore e di Salvo Biondo, centrale (nella foto in alto).

Marchetta, Pantano e Gitto

Marchetta, Pantano e Gitto

Marchetta, classe ’86, è uno dei pilastri della Morgan, società in cui è nato e cresciuto. Approdato in prima squadra a soli 16 anni, si è da subito messo in evidenza disputando svariati campionati di serie C prima di fare qualche esperienza al di fuori delle mura dell’Aia Scarpaci. Oltre ai colori della squadra di Mister Enza Torre, Marchetta ha infatti indossato le casacche di Pallavolo Messina, con cui ha disputato un campionato di B2 e CSI Milazzo in C prima di riapprodare alla Morgan con cui ha vinto il torneo di serie D nella stagione 2011-2012, per poi disputare in serie C sempre a Barcellona tutti i campionati a seguire. “Sono felicissimo – ha dichiarato il forte schiacciatore barcellonese – di sposare anche quest’anno il progetto di crescita che sta seguendo la Morgan, per dar seguito a quanto di buono abbiamo fatto negli anni passati. Siamo un bellissimo gruppo, molto unito, che si diverte a giocare insieme. Quest’anno con la riforma del campionato di serie B il torneo che ci apprestiamo a disputare sarà ancora più duro e complicato quindi per poter ben figurare dovremo cercare di crescere sotto tutti i punti di vista. Sono ben fiducioso che ci riusciremo”.

L'esultanza dell'Ottica Sottile Barcellona durante un match della passata stagione

L’esultanza dell’Ottica Sottile Barcellona durante un match della passata stagione

Salvo Biondo, invece, ha vestito solo ed unicamente la maglia del Barcellona e, come la quasi totalità degli atleti che faranno parte del roster di serie C, è figlio del florido vivaio della Pallavolo Morgan. Anche lui ha fatto tutta la trafila delle giovanili, prima di giungere in prima squadra e compiere la scalata che ha portato Barcellona dai campi della Seconda Divisione sino ad un passo dalla Serie B. “Sono orgoglioso di far parte di questa magnifica società – ha affermato  il giovane centrale  -. Dopo lo scorso campionato che ha visto la nostra squadra misurarsi contro avversari di grande livello, la voglia di tornare in palestra ed iniziare a prepararci per affrontare un nuovo campionato da protagonisti è tanta. Non vedo l’ora di poter di nuovo mettermi alla prova e scendere in campo, di lottare insieme alla mia squadra e soprattutto di poter sentire il calore del nostro pubblico”.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti