La Nuova Agatirno domina contro l’Alfa Catania, la salvezza è ad un passo!

Agatirno - Alfa

La Nuova Agatirno conquista due punti importantissimi per la classifica vincendo in casa 86-65 con la Polisportiva Alfa Catania, conducendo il match praticamente dalla palla a due. Apre Galipò con l’intercetto a centrocampo e i primi due della serata. Gli ospiti si portano avanti al terzo (4-8), ma arriva veemente la reazione della formazione paladina che piazza un break di 6-0 e si riporta avanti 10-8 dopo 5’. I ragazzi della Nuova Agatirno alzano l’asticella dell’intensità in difesa e muovono bene la palla in attacco. Il primo periodo termina sul 22-14. Il secondo quarto inizia subito bene per i biancazzurri che al 13′ sono avanti di 15 grazie a Donda e ad un ispirato Giorgio Galipò (29-14). Pavicevic ruota sul perno, Galipò resiste ai contatti, Donda scuote la retina anche da fuori e al 15′ è 35-18. Catania passa a zona in difesa, Hill la punisce immediatamente dall’arco. Continuano a martellare i ragazzi di Jorge Silva che al 17′, grazie alle triple di Hill e Galipò e i 4 punti consecutivi di Brandon Winford, tra cui una spettacolare schiacciata a una mano, volano sul +27 (48-21 al 18′). Prima che le due compagini escano dal campo per l’intervallo il gap arriva anche sul +32 con la bomba di Hill, alla sirena è 53-23.

Nuova Agatirno

Al rientro sul parquet Galipò supera quota 20 punti con il layup da sotto. Gottini mette la tripla, Byrd e Ferraro realizzano dalla media, coach Silva Suarez chiama time out dopo il parziale ospite di 2-7 in 2’ (55-30). 2/2 ai liberi di Winford in uscita dal minuto di sospensione, Byrd realizza dalla media, ma Caula sentenzia dall’arco. Efficace Winford a rimbalzo, buona circolazione di palla dell’Agatirno: extra pass di Hill per Caula che realizza ancora dai 6.75 (70-34 al 28′). Alla sirena del terzo quarto è 74-42. Negli ultimi 10’ rientrano parzialmente gli ospiti che spinti da Byrd riducono il gap fino al +21 (86-65).

Due punti pesanti per la giovane formazione orlandina che sabato si gioca la salvezza al PalaRitiro, nel match conclusivo della stagione regolare contro la FP Sport Messina, in un vero e proprio spareggio per evitare i playout.

Nuova Agatirno – Polisportiva Alfa 86-65 (22-14; 53-23; 74-42)
Nuova Agatirno: Zanatta, Hill 9, Caula 14, Egwoh 2, Donda 7, Galipò Giorgio 30, Galipò Giancarlo, Pavicevic 9, Carlo Stella, Carianni, Stolic, Winford 15. Allenatore: Silva Suarez.
Polisportiva Alfa: Ferraro 12, Gottini 5, Ferrara, Signorello ne, Byrd 26, Verzì 4, Famà 2, Pennisi 3, Arena, Commissaris 10, Abramo 3. Allenatore: Bianca.

Commenta su Facebook

commenti