La Nebrosport impegnata nell’attesissimo “9° Rally del Tindari “

NebrosportLa Nebrosport in azione

Nella giornata di oggi si svolgerà l’attesissimo il “9° Rally del Tindari” organizzato dal CST Sport. All’evento dei motori parteciperà la Nebrosport, già da ieri impegnata nelle verifiche di rito. La gara si svilupperà lungo le due prove speciali “San Piero Patti” e “Moreri” da percorrere tre volte, intervallate dai riordinamenti e parchi assistenza presso la Zona Industriale di Patti. Alle 16.45 circa, con la presenza di Tony Cairoli – pluricampione del mondo di motocross – sul Lungomare di Patti Marina (luogo del traguardo finale) si svolgerà la cerimonia di premiazione sul palco.

Motori

La Nebrosport durante uno slalom

Saranno nove gli equipaggi targati Nebrosport con il driver Giovanni Scolaro, assistito da Desirèe Calabria a prendere il via. La coppia scenderà in pista su Peugeot 106 Rally di classe A5, pronta a riscattare la cattiva sorte che lo ha portato al ritiro nel corso della 59esima Salita Monte Erice per un cedimento al cambio. Dopo aver esordito in rossoblù allo Slalom di Novara, Gianfranco Starvagi si ripresenta al Rally Tindari con la voce alle note di Francesco Rosselli. Il driver sampietrino cercherà di farsi spazio nella gara casalinga in classe A5, al volante di Peugeot 205 Rally. In N2 sarà poi la volta di ben due equipaggi griffati Nebrosport. A scendere in pista saranno le Peugeot 106 Rally di Giuseppe Leonte e Francesco Vercelli da una parte, e Andrea Biondo e Alessio Formica dall’altra. In classe RS 1.6 saranno addirittura tre i portacolori della scuderia santangiolese a contendersi un posto per i gradini alti del podio: il driver torrese Francesco di Stefano e la navigatrice Angelica Giamboi; il pilota umbertino Antonello Foti coadiuvato da Salvino Lo Cascio; chiude il driver pattese Nicola Midili con l’assistenza di Samuele Di Pino. Il trio Nebrosport sfreccierà sugli asfalti del Tindari alla guida delle rispettive Peugeot 106 Rally. Sempre a bordo di Peugeot 106 di classe N1, gareggerà Francesco Cannizzaro, assistito ancora una volta da Francesco Tricoli. A chiudere le partenze con i loghi della compagine santangiolese, sarà Santo Fallo con il navigatore Andrea Adamo su Fiat 500 Sporting di classe RS 1.15. Ultimo arrivato tra le fila della Nebrosport, il pilota ha esordito nell’ultimo Autoslalom Rocca Novara di Sicilia.

Commenta su Facebook

commenti