La grande orchestra dell’Ucraina per il concerto di Natale

Natale all’insegna della grande musica classica per la città in riva allo stretto. Infatti il prossimo 27 dicembre al Teatro Vittorio Emanuele si esibirà il violinista Gabriele Maria Mazzeo

Gabriele Maria Mazzeo

Il violinista Gabriele Maria Mazzeo

accompagnato dai 50 musicisti della Chernivtsy Philharmonic Simphony Orchestra diretta dal maestro Orazio Baronello. Nel “Grande Concerto di Natale” si potranno rivivere note importanti della musica classica che vanno da Brahms al Barbiere di Siviglia, da Tchaikovsky a Strauss, ossia un viaggio nell’Europa dei più celebri compositori a cavallo tra il ‘700 e ‘800 verso Vienna e Praga. Il Maestro Baronello ha ultimamente diretto la “Tosca” al Teatro Bolshoi di Mosca ed è stato insignito, nella stessa occasione, di un’onorificenza da parte del Conservatorio di musica Tchaikovsky, uno dei più prestigiosi del mondo. Baronello guida diverse orchestre come la Romanian Radio e la George Enescu di Bucarest, la Jasi Philarmonic Symponie Orchestra e I Solisti di Mosca. Ha inoltre partecipato ai festival internazionali di Sofia e Taormina Arte ed è nel calendario del Vittorio Emanuele e delle storiche associazioni musicali messinesi. Nel 2009 ha diretto in Duomo il concerto organizzato dalla Fondazione Bonino Pulejo in onore della Principessa Victoria di Svezia alla presenza del Presidente del Senato Renato Schifani. Nella prima parte della serata verrà eseguito il concerto per violino e orchestra in re maggiore di J. Brahms, uno dei più impegnativi del repertorio violinistico, dal giovane talentuoso Gabriele Maria Mazzeo. L’artista è di origine messinese ed all’età di 8 anni entra al Conservatorio di Musica “Corelli” di Messina. E’ vincitore di primi premi in vari concorsi fra cui Concorso Nazionale G. Campochiaro di Pedara (CT),
 Concorso Europeo Città di Barletta, Concorso Internazionale Città di Barletta.

Il Maestro Orazio Baronello

Il Maestro Orazio Baronello

Scelto dal maestro Valery Oistrakh come proprio allievo, in seguito alla partecipazione nel 2009 al Gubbio Summer Festival, si trasferisce a Bruxelles per completare gli studi al Koninklijk Conservatorium dove consegue il Master in violino e l’Up-graduate in violino solistico. Il ricavato della serata sarà devoluto al Centro Regionale Helen Keller (Scuola Cani Guida per Ciechi e Polo Nazionale per l’Autonomia) di Messina, presieduto dall’avv. Giuseppe Terranova. Ad impreziosire il connubio artistico tra la Città dello Stretto e l’Est europeo, l’arrivo in alcune carrozze messe a disposizione da Francesco Molonia, di ballerini che danzeranno nel Foyer del Teatro sulle note dei valzer viennesi, nel secondo tempo del concerto. L’evento è promosso in collaborazione con l’associazione culturale Prima Sicilia, Europa Due, Teatro Vittorio Emanuele, AMMI (Associazione mogli medici italiani) Sezione di Messina e Casa Musicale Sanfilippo.

Chernivtsy Philharmonic Simphony Orchestra

Chernivtsy Philharmonic Simphony Orchestra

L'Orchestra insieme al Coro

L’Orchestra insieme al Coro

Commenta su Facebook

commenti