La Gold & Gold Messina batte la Nuova Pallacanestro e si conferma capolista

Basket School MessinaIl Basket School Messina festeggia la vittoria a fine gara

La Gold & Gold Messina cala il poker: i giallorossi espugnano il PalaTracuzzi e si aggiudicano il derby superando la Nuova Pallacanestro Messina con il punteggio di 79-65. Il quarto successo consecutivo consente alla squadra allenata da Pippo Sidoti di mantenere il comando a punteggio pieno della classifica del girone bianco del campionato di serie C Gold Memorial Haitem Fathallah. Vittoria importante, ottenuta contro un avversario difficile, autore di una prestazione apprezzabile, grazie all’ottima gestione di coach Beto Manzo: lo scarto di 14 punti, in verità, punisce eccessivamente la Nuova Pallacanestro, che aveva rotazioni ridotte per via della partenza di Whatley.

Basket School Messina

Giorgio Busco in azione

La Basket School ha giocato una gara equilibrata, chiudendo il primo parziale sotto di tre lunghezze (20-17), con i padroni di casa molto efficaci dalla linea dei tre punti. Grande protagonista Giorgio Busco con i suoi nove punti personali. Nel secondo periodo, gli scolori sono stati bravi a non farsi prendere dallo scoramento, soprattutto quando sono andati sotto di 10 lunghezze (34-24). Con pazienza hanno annullato il gap, chiudendo al riposo lungo sotto di un punto (38-37) grazie ad un buon Tartamella, ben innescato da Nino Sidoti, la tripla da distanza siderale di Gotelli e le bombe di Scerbinskis nel finale. Nella terza frazione, la Gold & Gold parte bene, il parziale aperto di 6-0 diventa 14-0 per il 38-44. La squadra di casa risponde con Nicolini (42-44). Pandolfi si erge a protagonista con sette punti consecutivi e rilancia i suoi. Scerbinskis per il +9 (44-53), poi il botta e risposta dall’arco con Nicolini. Il finale di tempo è tutto della Nuova Pallacanestro, con Perriere e Salvatico che accorciano le distanze, chiudendo alla mezzora sul 53-56.

Basket School Messina

La palla a due del derby Npm-Gold & Gold

Nel quarto finale l’equilibrio regna fino al 61 pari, grazie alle giocate di Pandolfi e Gotelli per gli ospiti e di uno scatenato Salvatico per i locali. Dopo il botta e risposta dai 6,75 tra Pierleoni e Gotelli, Perriere riavvicina i suoi. Busco torna alla ribalta con una delle sue solite penetrazioni, Pandolfi lo imita per il +5. Il canestro di Perriere riporta a contatto la Nuova Pallacanestro (65-68), quando mancano 4’ e 42” al termine. Il finale è tutto della Gold & Gold che piazza un break di 11-0, propiziato dalla rubata di Busco che va a segnare. Scerbinskis realizza un gran canestro e poi completa il gioco da tre punti per il +8 (65-73), quando mancano 3’ e 6”. Il gran sottomano di Busco regala il +10 agli scolari, che non si accontentano. Ancora il gatto, graffia con l’ennesima rubata che va a finalizzare: 65-77. Ormai i giochi sono fatti e la rubata, con schiacciata a una mano di Pandolfi, mette il sigillo alla vittoria della Basket School.

Basket School Messina

Raivis Scerbinskis con la canotta della Winthrop University

Quattro gli uomini in doppia cifra per gli scolari: Scerbinskis 23 punti (6 su 11 da 2, 3 su 9 da 3 e 10 rimbalzi), Busco (17 punti, 6 su 9 da 2 e 1 su 2 da 3 e 6 palle recuperate), Pandolfi (17, con 7 su 11 da 2, 3 su 3 ai liberi e 7 palle recuperate), Gotelli (15 punti, 4 su 7 da 3, 3 su 4 ai liberi e 10 rimbalzi). Sei punti per Tartamella con 3 su 6 da 2. Per la Nuova Pallacanestro Messina in evidenza Nicolini (16), in doppia cifra anche Vasilevskis (11), Perriere (11) e Salvatico (10). Prossimo avversario per la Gold & Gold Messina la Dierre Reggio Calabria che ha battuto in casa la Mastria Catanzaro dopo due over time. La Nuova Pallacanestro Messina invece sarà impegnata in trasferta sabato 13 novembre sul parquet della Vis Reggio Calabria.

Nuova Pallacanestro Messina – Gold & Gold Messina 65-79
Parziali: 20-17, 18-20 (38-37), 15-19 (53-56), 12-23.
Nuova Pallacanestro Messina: Salvatico 10, Vasilevskis 11, Fernandes, Perriere 11, Guadalupi 1, Pierleoni 6, Maddaloni 2, Lo Iacono 6, Nicolini 16. Allenatore: Beto Manzo. Assistente: Checco D’Arrigo.
Gold & Gold Messina: Scerbinskis 23, Scimone n.e., Mazzullo 1, Pandolfi 17, Bianchi n.e., Gotelli 15, Tartamella 6, Sidoti A., Busco 17, Doria n.e., Sidoti M. n.e.. Allenatore: Pippo Sidoti. Assistente: Francesco Paladina.
Arbitri: Daniele Barbagallo di Acireale e Federico Puglisi di Acicatena.