La Finanza indaga su tre partite del Messina 2015/16. Erano già nel mirino di Federbet e Procura

GustavoGustavo tenta l'acrobazia

La Guardia di Finanza, su mandato della Procura della Repubblica di Messina, ha acceso i riflettori su tre gare dell’ACR giocate nella scorsa stagione e finite già nel mirino dei bookmaker e del Viminale per anomalie nei flussi di gioco. In particolare, secondo quanto apprende Agipronews, le Fiamme Gialle hanno inviato richiesta ad alcuni operatori di scommesse per avere maggiori dettagli su tre match: Casertana-Messina del 21 dicembre 2015, Messina-Martina Franca del 9 gennaio 2016 e Messina-Benevento del 16 gennaio 2016.

scommesse

Lo slogan del progetto Kcoos sul contrasto al “match fixing”, il fenomeno delle combine nel calcio

Le partite erano state segnalate a inizio 2016 alla Procura Federale anche dalla Lega Pro presieduta da Gabriele Gravina, che si appoggia a sua volta a SportRadar per il monitoraggio dei flussi. Ai bookmaker la Guardia di Finanza chiede riscontri che indichino le singole giocate, gli indirizzi delle agenzie, i dati anagrafici dei giocatori e le modalità di pagamento usate per puntare e riscuotere le vincite.

Lo sviluppo delle indagini nasce proprio dalle segnalazioni delle aziende di gioco. L’iter è quello ormai consolidato per arginare le combine: gli operatori segnalano i flussi anomali ai Monopoli, poi scattato l’alert vengono bloccate le giocate, in seguito viene inviata una segnalazione all’Uiss, l’Unità informativa Scommesse Sportive del Ministero dell’Interno.

Sportradar Integrity Tour

Sportradar è la società che monitora le agenzie di scommesse per conto della Lega Pro

Nel febbraio scorso fu la Federbet a denunciare giocate anomale. La paventata combinazione “primo tempo 2, secondo tempo X”, prevista in occasione di Messina-Benevento, sul campo venne clamorosamente smentita dallo 0-5 maturato sul terreno di gioco. A fine gara i ventidue protagonisti e i rispettivi staff tecnici vennero ascoltati dagli incaricati della Procura Federale. Un anno dopo, sembra non esserci pace. Le prossime settimane chiariranno se dopo tanto clamore verrà anche accertata qualche concreta irregolarità.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti