La Desi Shipping cerca punti a San Giovanni in Marignano prima della sosta

Akademia Sant'AnnaEbatombo supera il muro avversario

Ultimo impegno del girone di andata per la Desi Shipping Akademia Messina che domenica 11 dicembre, con inizio alle ore 17, sarà ospite della Omag-Mt San Giovanni in Marignano, che attualmente occupa la terza posizione in graduatoria. Si tratta di un match ad alto coefficiente di difficoltà per le ragazze allenate da coach Breviglieri che, comunque, tenteranno di fare uno sgambetto al club romagnolo e regalarsi una gioia nel penultimo turno (Messina osserverà il riposo previsto dal calendario nell’ultima giornata prima del giro di boa).

Akademia Sant'Anna

Il tecnico dell’Akademia Messina Marco Breviglieri

La squadra allenata da Barbolini attualmente si trova in terza posizione a quota 16 punti (nove in più rispetto alle peloritane e con una partita ancora da giocare), frutto di sei vittorie e di un ruolino di marcia in crescendo. L’avvio è stato un po’ altalenante per la formazione della provincia di Rimini: vittoria all’esordio in casa contro Perugia, sconfitta esterna contro Roma e ancora un successo in casa contro Vicenza e il ko a Montecchio. Le marignanesi hanno iniziato poi ad inanellare una serie di affermazioni molto pesanti: dal 3-1 casalingo contro Sant’Elia al 3-2 in casa di Talmassons, passando per il 3-0 casalingo contro Marsala e la vittoria pesante dell’ultimo turno in casa di Martignacco. Numeri da big, quindi, per una squadra fin qui perfetta di fronte al pubblico del PalaMarignano.

Nella prima parte di stagione l’Omag-Mt ha dimostrato di avere a disposizione un roster completo in ogni reparto, dotato di alcune punte di diamante. Su tutte l’opposto montenegrino Nikoleta Perovic: per lei ben 193 punti in otto gare (una media che supera i 24 punti a partita), che la piazzano in cima alla classifica delle marcatrici dei due gironi di A2, e un passato in giro per mezza Europa, arrivando fino in Cina e in Indonesia. A lei si affiancano la schiacciatrice bulgara Vangeliya Rachkovska (arriva dalle ultime stagioni nella massima serie ungherese e polacca e in passato ha maturato anche esperienza nella CEV Challenge Cup con il Levski Sofia e ha conquistato un bronzo mondiale nel 2017 con la nazionale under 23) e la giovane schiacciatrice Alessia Bolzonetti (classe 20202, ormai con diversi anni tra A1 con Novara e già dalla scorsa stagione in maglia marignanese in A2, attualmente tra le top scorer dal servizio di entrambi i gironi – 18 ace per lei).

Akademia Sant'Anna

L’Akademia Sant’Anna, qui premiata per la promozione in A2 ad Etnapolis, è al giro di boa della stagione

In cabina di regia fari puntati sulla giovane Alice Turco (classe 2000 ma già con campionati importanti alle spalle con le maglie di Cuneo, Martignacco e il Club Italia Crai, nella scorsa stagione già in maglia di San Giovanni in Marignano) mentre dietro tanta esperienza con il libero Giorgia Caforio, ormai dal oltre dieci anni nelle massime serie nazionali (ultime tre stagioni in A2 ad Olbia, prima un’annata a Chieri in A1 e poi di nuovo tanta A2 con Cuneo, Soverato e San Vito). In rosa anche la giovane centrale Sveva Parini (classe 2001, già con diverse stagioni alle spalle di A2 ed A1) e altre giovanissime di di spessore come la centrale Chiara Salvatori (2003), le schiacciatrici Sofia Cagnini (2005) e Clarissa Rovito (2001) ed il secondo libero Giulia Biagini (2000). Una squadra, dunque, costruita per essere completa in ogni reparto e che sta dimostrando di poter fare molto bene in un campionato competitivo come quello di A2.

“Il momento non è sicuramente semplice. Perdere non aiuta ad acquisire sicurezza nei propri mezzi – ammette il tecnico messinese Marco Breviglieri. La squadra ora, sottoscritto compreso, deve compattarsi e ognuno sta lavorando per cercare di colmare da un punto di vista tecnico quel gap che ci divide, soprattutto a livello fisico, dalle squadre in zona playoff. Come nelle ultime partite ci aspetta una squadra dalle individualità importanti e forte fisicamente, che ha un trascorso e risultati degni di nota in questa categoria. Il nostro obiettivo è e rimane quello di conquistare quanto prima punti salvezza contro chiunque”. Il match sarà arbitrato dai signori Anthony Giglio e Marco Pernpruner e sarà visibile gratuitamente (così come tutti i match fino alla fine del girone d’andata) sul canale youtube Volleyball World Italia.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.