La Desi Shipping Akademia riparte dal capitano. Margherita Muzi resta a Messina

Akademia Sant'AnnaLa palleggiatrice Margherita Muzi alla battuta (foto Marco Familiari)

Primo squillo di mercato per la Desi Shipping Akademia Sant’Anna che, annunciato ufficialmente l’ingaggio di Marco Breviglieri alla guida tecnica della squadra, si può concentrare con decisione sull’allestimento del roster che nella prossima stagione affronterà l’ambizioso campionato di Serie A2. La composizione della squadra parte dall’importante conferma della palleggiatrice romana Margherita Muzi, capitano già nella scorsa stagione e tra le principali protagoniste della cavalcata vincente che ha portato sino al salto di categoria.

Akademia Sant'Anna

Margherita Muzi alza il pallone per Ambra Composto (foto Marco Familiari)

Giocatrice romana, classe 1994, per Margherita un curriculum lungo e con tante esperienze di valore. Inizi degni di nota in B2 con la maglia del Divino Amore Roma, del Roma Centro e del Volley Friends (dove avviene la trasformazione da opposto a palleggiatrice), poi B1 con Aprilia ed in mezzo esperienza ad Orvieto in A2. Prima di approdare in riva allo Stretto nella stagione appena conclusa, la numero 9 ha indossato per due anni di fila la maglia della Flv Cerignola, giocando da protagonista assoluta e sfiorando la promozione in A2 nel 2020/21, traguardo che centrerà appena un anno dopo con il club di Fabrizio Costantino. Nelle ultime due stagioni a Cerignola, tra l’altro, la Muzi fu allenata da Marco Breviglieri, che troverà in panchina a Messina a partire da agosto.

Akademia Sant'Anna

La palleggiatrice Margherita Muzi sotto rete (foto Marco Familiari)

Nella stagione appena conclusa, Margherita Muzi ha collezionato ben 72 punti e ha lavorato in cabina di regia assumendosi un ruolo di autentica leader dentro e fuori dal campo. La dirigenza di Akademia ha espresso tanta soddisfazione per la riconferma di Margherita, un primo punto fermo fondamentale dal quale partire per programmare al meglio un roster competitivo per l’importante categoria.

“Era una possibilità che aspettavo da tempo, avendola riconquistata sul campo la felicità si è raddoppiata – così commenta la palleggiatrice romana –. Ringrazio la società per avermi dato questa occasione. Sicuramente questa stagione sarà difficile: bisognerà fare dei passetti in avanti, ma il lavoro non mi ha mai spaventata! Sarà certamente una bella avventura e spero di ritrovare alcune delle mie vecchie compagne di squadra, oltre a conoscerne di nuove. Colgo l’occasione per ringraziare e salutare i nostri tifosi e dargli appuntamento alla prossima stagione”. 

Autori

+ posts