La CST Sport punta ai vertici della 100th Targa Florio

Cst SportTotò Riolo - Cst Sport

17 gli equipaggi del team messinese. Grande appuntamento in casa per il leader del campionato italiano Rally Junior Pollara, navigato da Princiotto, e per CasellaCaputo, entrambi sulle Peugeot 208 R2. Nel Cir Totò Riolo è in gara con Alduina sulla Peugeot 208 T16 R5 gommata Pirelli.

CST Sport è pronta a sferrare l’attacco ai vertici dei gruppi e dell’Assoluta alla Targa Florio. La competizione sulla quale sono puntati i riflettori del panorama sportivo nazionale scalderà i motori domani per il suo centenario. Anche per tali ragioni la scuderia di Gioiosa Marea schiera i suoi alfieri, primi tra tutti il tre volte vincitore della targa Florio Totò Riolo navigato dall’esperto palermitano Massimiliano Alduina. Il cerdese reduce dall’ottimo secondo posto al Rally Elba punterà alla vetta con la Peugeot 208 T16 R5 gommata Pirelli. Sempre nella categoria regina, sicuramente protagonisti saranno i corleonesi Matteo Vintaloro e Pai Riggio sulla Citroen DS3 e i palermitani Riccardo Arcieri navigato da Vincenzo Di Sano sulla Ford Fiesta, ottimo primo attore già nel 2005 Vintaloro, esperto driver che non ha voluto rinunciare alla edizione n.100 della gara di casa Arceri.

Un taglio aggressivo ad opera di Pollara, affiancato in auto da Princiotto

Un taglio aggressivo ad opera di Pollara, affiancato in auto da Princiotto

Sicuri protagonisti saranno Marco Pollara e Giusppe Princiotto attualmente leader del Campionato Italiano Rally Junior. Il pilota palermitano di Prizzi e il navigatore messinese di Librizzi saranno al via della Targa sulla Peugeot 208 R2 della Power Car Team. gli alfieri della scuderia messinese cercheranno l’allungo ma tra gli avversari più accreditati ci saranno anche i compagni di squadra Alessandro Casella con Gaetano Caputo su vettura gemella curata dalla svizzera Gilauto.

In gruppo N ed in classe 2000 a cercare un ruolo di prim’ordine saranno i giovani Cristian Burgio e Girolamo Catalano, arrivati della vicina Belmonte Mezzagno, per proseguire l’apprendistato sulla Renault Clio RS. L’altro Burgio ovvero Francesco sarà affiancato dal più esperto Stefano Calderone sulla Peugeot 106 Rally. Giovanni Panta e Vincenzo Alioto saranno invece protagonisti del campionato italiano R1 con la New Clio.

9 gli equipaggi ai nastri di partenza del Campionato Regionale di cui Targa Florio costituisce il secondo appuntamento. Con la fida Fiat Abarth Punto S.2000 Franco Carmelo Molica navigato da Marta De Paoli avrà ambizioni di vertice, così come si prevede lotta serrata tra il forte driver di Santa Teresa Riva Michele Coriglie navigato da Federico Grilli su Renault Clio S.1600 e i due trapanesi Bartolo Mistretta e Giuseppe Stassi su vettura gemella. Tino Leo e Giuliana di Sant’Alessio Siculo (Me) saranno allo Start sulla Peugeot 106. Poi ancora Gianfranco Florio e Alfredo Cicirello su Peugeot 106 Rally e il veterano Franco Schepis e Tonino Scaffidi sempre su Peugeot 106 in Classe N2, mentre in N1 saranno impegnati Carlo Naccari e Gaetano Scarci su Peugeot 106 Rally e Giovanni Nicchi con Mirco Ammirata su stessa vettura. Tra gli equipaggi dell’Historic Rally, occhi puntati su Pepy Bosurgi e Giancarlo Rossini sulla Lancia Delta HF Integrale.

I motori della Targa si accenderanno le prossime ore con una serie di eventi collaterali che accresceranno il fascino di una competizione che racchiude non solo motivi agonistici ma anche storici e culturali. Start da piazza Verdi a palermo venerdì alle 20.00, traguardo finale domenica pomeriggio alle 14.30 nell’incantevole piazza Duomo a Cefalu.

Foto Riolo Photonota

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti