La Costa d’Orlando diffida il Comune per adottare la gara di gestione del PalaValenti

Costa d'OrlandoLa Costa torna al PalaValenti oggetto di lavori di rinnovamento

La Costa d’Orlando si è mossa nuovamente contro l’amministrazione comunale lamentando l’assenza di un bando pubblico che permetterebbe l’assegnazione del PalaValenti ad una società terza.

Il club biancorosso della Costa d’Orlando torna nuovamente sulla querelle impianti, che ne ha caratterizzato la prima stagione in serie B, pubblicando l’istanza di invito e diffida nei confronti del Comune di Capo d’Orlando ad adottare immediatamente tutti gli atti necessari al perfezionamento della gara pubblica per la gestione del “PalaValenti”.

Clicca qui per visualizzare la pec finalizzata alla richiesta della gestione della struttura

Costa d'Orlando

Il PalaValenti oggetto del contendere

Dopo PEC (all. 1) inviata lo scorso dicembre con cui la Società paladina comunicava di essere interessata alla gestione della struttura, oltre a non aver riscontrato la PEC di cui sopra, l’Ente ha consegnato alla Società scrivente la nota allegata (all. 2), relativa alla stagione 2018/2019, dalla quale è possibile desumere un affidamento diretto senza gara del “PalaValenti”. Da norma, però, l’affidamento a terzi della gestione di un impianto sportivo comunale è inquadrato nella “concessione di pubblico servizio”, pertanto l’ente locale che intenda affidare a terzi tale gestione è obbligato, ai sensi della nuova normativa vigente in materia, a indire una procedura selettiva tra i soggetti qualificati in relazione al suo oggetto, cosa non avvenuta.

Clicca qui per visualizzare la Nota del Comune

Clicca qui per visualizzare la diffida della Costa al Comune

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com