La Cestistica Torrenovese ha vita facile su Palermo e consolida il terzo posto

Si rialza subito la Cestistica Aquila Nebrodi Torrenovese, che nella prima gara del nuovo anno del campionato di serie D in una gara equilibrata solo nel primo quarto batte al PalaTorre il CUS Palermo, vittorioso all’andata di un solo punto. Dal ventesimo minuto in poi, infatti, i padroni di casa hanno creato il vuoto con la difesa ed il pressing a tutto campo. Straordinaria prestazione di Urso, che ha messo a referto trenta punti dopo aver annichilito Lo Cascio, il centro avversario. Nel terzo quarto tentano di rientrare in gara gli ospiti, ma Papa e Strati arrivano in doppia cifra e per Palermo è impossibile recuperare lo svantaggio. Ultimo quarto da garbage time, con tutti i giovani della Cestistica sul parquet e Micciulla a referto con 6 punti. Con questa vittoria la Cestistica sale a quota 12 punti consolidando il terzo posto alle spalle di Basket School Gela e Virtus Canicattì protagoniste in questa settimana dello scontro diretto conclusosi a favore dei nisseni. Il Cus Palermo di Rosario La Rosa ha pagato oltre modo le numerose assenze in organico ma ampi meriti vanno ascritti ai padroni di casa che hanno allungato decisamente nel punteggio. Gialloblu attesi nel prossimo turno dal severo impegno esterno contro la Fortitudo Balestrate, compagine appaiata in graduatoria ai ragazzi di coach Bacilleri.

Cestistica Torrenovese – CUS Palermo 81-48
Parziali: 17-16; 42-31; 60-36
Cestistica: Florio 4, Urso 30, Strati 14, Papa 16, Sindoni 5, Micciulla 6, Valente 6, Piro, Machì, Scafidi, Spina. All: Bacilleri
CUS Palermo: Dioguaro 6, Bonanno 11, Viola 6, Landino D. 1, Infurna 13, Pizzo 6, Landino F. 1, Billitterio 1, Inzerillo, Calì, Calafiore. All: La Rosa

Commenta su Facebook

commenti