La capolista Svincolati Milazzo passa con decisione sul campo del Cus Unime

Svincolati Milazzo

Un’ottima prestazione al PalaNebiolo di Messina ai danni del Cus Messina conferma gli Svincolati Milazzo quale capolista del campionato di Promozione. I ragazzi di coach Maganza hanno avuto la meglio sui padroni di casa, imponendosi di ben 28 lunghezze con il punteggio finale di 54-82. Nonostante le tante assenze nel roster, tra i quali Cassisi, Costantino, Catanesi, Italiano e Ceraolo, la squadra milazzese ha imposto grande intensità di gioco e soprattutto un’ottima fase difensiva. Nel primo quarto sono subito gli Svincolati, spinti dalla buona vena realizzativa di Barbera e Isgrò, a chiudere la frazione sul +10 con il punteggio di 15-25. Nella seconda frazione i padroni di casa cercano di rientrare in partita ma la squadra capolista nulla concede in difesa con Pollicino in evidenza, e sotto canestro in fase offensiva vede esaltarsi Molino, che con la sua fisicità permette ai ragazzi del presidente Giambò di aumentare ancora il divario e presentarsi al riposo lungo sul +24. Da registrare in questo ultimo quarto l’esordio stagionale di Imbesi per gli Svincolati Milazzo. Nelle ultime due frazioni Maganza ruota tutto il roster a disposizione, mentre il Cus Messina, accusato il colpo, non riesce ad accorciare il divario anzi quest’ultimo aumenterà ancora poiché a fine gara saranno ben 28 i punti di distacco inflitti dalla squadra milazzese che continua a recitare un campionato di primissimo piano.

Il presidente-giocatore Riccardo Giambò (Svincolati)

Il presidente-giocatore Riccardo Giambò (Svincolati)

Cus Messina-Svincolati Milazzo 54-82
Parziali: 15-25 12-26 18-14 9-17
Svincolati Milazzo: Scibilia, Barbera 19, Imbesi 12, Molino 20, Pollicino 4, Squadrito 6, Giambò 3, Sofia 4, Isgrò 9, Fazio, Sindoni 4. All. Maganza
Cus Messina: Gugliotta 2, La Torre 8, Pati 12 Cutè 8, Puleo 8, Morale 6, Cannavò 2, Soraci 8. All. Pati

Commenta su Facebook

commenti