La capolista Alfa Catania espugna Ritiro. Il Castanea attacca la direzione arbitrale

Domenica è stata disputata la seconda giornata di ritorno del campionato di serie D maschile del girone orientale fra l’ASD Castanea Basket 2010 (quinta in classifica) e l’ASD Polisportiva Alfa Catania ( capolista del raggruppamento). La gara ha visto un primo quarto in equilibrio, con il Castanea che è stato in vantaggio per quasi tutto il tempo con delle belle giocate e punti segnati con determinazione da parte dei giocatori viola. Nel secondo quarto si cambia registro. La squadra ospite comincia a trovare soluzioni dentro e fuori dall’area e il divario di punti aumenta sempre più, sfruttando la migliore prestanza fisica e tecnica. Nonostante tutto la squadra di Frisenda continua a giocare e trovare la via del canestro. A questo punto entrano in scena da protagonisti gli arbitri che per l’ennesima volta penalizzano e non poco lo svolgere della gara fino a quel momento tranquilla e corretta. Entrambe le squadre si innervosiscono per le decisioni dei due ufficiali di gara e la partita si fa dura ed in talune occasioni scorretta. La società giallo viola non si capacita del perché di questo protagonismo da parte degli arbitri che molte volte commettono errori e prendono decisioni sbagliate per mancanza di preparazione e conoscenza del regolamento, per non parlare, sostiene la società gialloviola, della maleducazione dimostrata a fine partita nell’aver sbattuto la porta in faccia al dirigente addetto agli arbitri padrone di casa, presente in quella sede solo per chiedere se serviva qualcosa.

Una rimessa del Castanea

Una rimessa del Castanea

La società giallo viola informa inoltre che per portare avanti le proprie tesi verrà pubblicato un video della gara che dimostrerà le ragioni a proprio supporto, onde evitare di passare per “quelli che si lamentano sempre”. Alla solita e datata giustificazione che “anche gli arbitri possono sbagliare come i giocatori” il Castanea polemicamente risponde che, il giocatore che sbaglia viene cambiato, invece l’arbitro che ripetutamente sbaglia?

Castanea-Alfa Catania 58-84
Parziali: 15-17; 30-51; 43-67
Castanea Basket: Balacanao, Frisone 2, Carpinteri 8, D’Ignoti 13, Bonsignore 5, Sacca’, Campanella 9, Amato 2, Sturniolo 4, Zaccone 15. All. Frisenda.
Alfa Catania: Signorello 2, Valenti 8, Sacca’ 18, Marino 11, Catotti 2, Vetrano 10, Licciardello 12, G. Gambino, Pennisi 4, Marchetta 4, F. Gambino 13. All. Di Masi.
Arbitri: Lenzo e Micalizzi.

Commenta su Facebook

commenti