L’Orchestra della “Notte della Taranta” sbarca a Messina con uno spettacolo unico

Un momento dell'esibizione dell'Orchestra della "Notte della Taranta"

Il fascino del Salento sbarca in Sicilia grazie all’Orchestra della “Notte della Taranta” con appuntamento al Palacultura di Messina giovedì 28 marzo alle ore 21. Si tratta dell’unica tappa siciliana di un grande spettacolo capace di coinvolgere un pubblico proveniente da tutta la Sicilia e da oltre Stretto; un evento unico nel suo genere, dove la musica di strumenti musicali diversi si mescola a danza e folklore.

La locandina dell’evento

Un grande show, questo è il festival dell’Orchestra della “Notte della Taranta”, un crogiolo di musica popolare, danze, strumenti musicali della tradizione che mira alla riproposta di sound e tradizioni locali, fondendoli con vari linguaggi musicali. “Sarà un evento che coinvolgerà spettatori di tutte le età – spiega il promotore Dario Grasso, di Euphonya Management – e farà conoscere i ritmi e i balli di una terra magica”. La “Notte della Taranta”, nata nel 1998, è una kermesse itinerante che si svolge in varie piazze della zona del Salento nel mese di agosto con l’obiettivo di valorizzare le tradizioni musicali autoctone: tocca 15 comuni, cominciando a Corigliano d’Otranto e terminando a Melpignano con un mega concerto a cui partecipano artisti di fama nazionale e internazionale. Nel 2008 nasce l’omonima Fondazione che da allora, grazie all’Orchestra itinerante che cambia composizione e direttore in base all’appuntamento, porta in giro per l’Italia il sound del celebre Festival con spettacoli in diverse città, sempre sold out. Per info e prevendite su www.ticketone.it, www.tickettando.it e www.ctbox.it.

Commenta su Facebook

commenti