Konate: “Spero che questo possa essere il mio anno. È stato il ritiro più duro”

Amara KonateAmara Konate cerca un po' di refrigerio in allenamento

Tra i dodici riconfermati in casa Messina c’è anche il centrocampista guineano Amara Konate, che nella prima annata in riva allo Stretto ha collezionato 25 presenze, nove partendo da titolare. I tesserati dell’Acr, che nel corso del ritiro non avevano parlato ai microfoni della stampa, sono tornati a farlo tramite i canali social del club.

Auteri e Matese

Il tecnico Auteri e il rientrante Matese (foto Riccardo Manai)

L’ex calciatore di Perugia e Rieti attende con ansia il nuovo campionato: “Sono arrivato a Messina l’anno scorso, ma non ho potuto dare tutto che avrei voluto. Mi auguro che questo possa essere il mio anno. In ogni allenamento diamo il cento per cento per fare meglio rispetto al passato e trasmettere fiducia ai tifosi e alla città. Credo che sarà un anno fantastico per tutta Messina e noi calciatori”.

L’esperienza del nuovo tecnico Gaetano Auteri può essere decisiva: “Stiamo cercando di seguire il nuovo mister, che ci sta dando tante indicazioni. Dobbiamo credere nel lavoro. L’obiettivo è andare avanti e fare quello che ci viene chiesto”.

Nicolò Fazzi

Fazzi raddoppiato dagli avversari (foto Riccardo Manai)

L’ex allenatore del Pescara ha da sempre puntato sulla preparazione atletica e le due settimane trascorse tra Cascia e Roma lo hanno dimostrato: “Ho sostenuto tanti ritiri impegnativi, anche quando ero a Perugia, ma questo lo è stato di più. Con il mister lavoriamo tanto, sia mattina che pomeriggio. Facciamo tutti fatica ma lo seguiamo e anche se siamo stanchi proviamo a dare il massimo”.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma