Konate: “Questa salvezza è come vincere un campionato. Il gruppo la nostra forza”

Amara KonateAmara Konate ai nostri microfoni (foto Paolo Furrer)

Tempo di bilanci. Amara Konate ha messo insieme 32 presenze tra regular season e playout, interpretando più ruoli e mettendo a segno una rete alla prima giornata contro il Crotone. Il centrocampista guineano, intervistato ai nostri microfoni nella visita all’Istituto Comprensivo “Battisti-Foscolo”, si è detto entusiasta dell’affetto trasmesso dai più piccoli (“Mi sono trovato sempre bene con i bambini, mi piace stare con loro”).

Konate

Konate e l’ex Gladestony (foto Paolo Furrer)

L’ex Rieti non ha fatto troppi giri di parole per descrivere il peso specifico del risultato raggiunto in extremis dal Messina: “Questa salvezza è per noi come se avessimo vinto un campionato. Non è stato facile, abbiamo avuto tanti problemi, ma la nostra forza è stata il gruppo e lo staff. L’obiettivo è stato sempre la salvezza e con tutti i sacrifici fatti l’abbiamo meritata”.

Il gol decisivo firmato da Ragusa contro la Gelbison ha regalato a tutti emozioni forti. In pochi minuti si è passati dalla paura di non farcela all’esplosione per l’esultanza più sfrenata: “Da quando sono stato sostituito mi sono messo in panchina a pregare. Al momento del gol sono entrato di corsa in campo insieme a tutti i compagni, l’emozione era grande. E poi ho visto la Curva piena, è stata una cosa incredibile”.

Konate

Konate effettua una rimessa (foto Paolo Furrer)

Un traguardo che ha premiato la grande rincorsa effettuata dai giallorossi nel girone di ritorno, cancellando anche la delusione per lo 0-0 di Taranto che aveva negato la possibilità di salvarsi direttamente senza ricorrere ai playout: “Questa salvezza la porterò sempre nel mio cuore, non si potrà mai dimenticare per tutto quello che abbiamo passato. Abbiamo creato questo gruppo diventando tutti amici e questo rapporto rimarrà per sempre”.

Sul suo futuro, dopo i due anni trascorsi a Messina, l’ex del Perugia non si sbilancia: “Non lo so, è presto per dirlo. Avevo due anni di contratto che adesso è scaduto. Vediamo alla fine cosa succederà”.

Autori

+ posts
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com