Juventus, Messina, Spal e Ternana si giocano il titolo di campione d’inverno

L'inizio del match Spal-Ternana

Dopo 21 appassionanti giornate, è terminata, sul sintetico de “Il Campetto” di viale Gazzi, la regular season del Campionato Italiano di calcio a 5. Adesso, in uno sfizioso anticipo della seconda fase del torneo, Juventus, Messina, Spal e Ternana si contenderanno l’ambito titolo di campione d’inverno.

Nell’ultimo turno in calendario, la Juventus cara a Giuseppe Bagnato, già matematicamente certa della leadership, ha battuto il Bologna. Il Messina hanno avuto ragione del Carpi al termine di una sfida ricca di reti e capovolgimenti di fronte. Il terzo posto è andato alla Spal, che, trascinata dalle realizzazioni di Sebastiano e Schifilliti, si è aggiudicata lo scontro diretto con la Ternana. Vibrante è stato il match Chievo-Cesena, nel quale i “veneti” non hanno concesso sconti ai bianconeri. Il punto conquistato contro l’Udinese ha permesso alla Sampdoria di conservare la preziosa sesta posizione dall’assalto del Milan, vittorioso nel match con il Cagliari. Si è chiuso in parità anche il confronto tra il Verona e l’Inter, ancora una volta senza un portiere di ruolo.

Il Benevento si è assicurato l’intera posta in palio nel derby “campano” con il Napoli. Entrambe le compagini erano prive di diversi elementi.  Seconda affermazione stagionale per la Fiorentina, che ha piegato di misura la resistenza della Lazio. Sopra di 4 gol, i viola hanno rischiato di essere raggiunti dai biancocelesti negli ultimi palpitanti minuti. Questo successo permette a Calarco e compagni di ritrovare morale e grinta necessari per affrontare nel migliore dei modi i prossimi impegni. Completano il quadro i brindisi di Brescia e Perugia ai danni rispettivamente di Atalanta e Genoa.

Orazio Stracuzzi della Ternana è il “re dei bomber” con 89 centri, davanti a: Capitti della Juventus (77), Suria del Napoli (62), Pantò del Benevento (59), Impollomeni del Perugia (58), Andreacchio (Verona) ed Augliera (Bologna), entrambi autori di 52 marcature. Domenica sono in programma, infine, le semifinali Juventus-Ternana (ore 20) e Messina-Spal (ore 20.40) e a seguire l’attesa finalissima, che permetterà a una di queste agguerrite squadre di aggiudicarsi il primo trofeo dell’annata griffata “Il Campetto”.

PROMO QUADRANGOLARE “CAMPIONE D’INVERNO” 

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti