JustMary Messina Cocuzza, ottava vittoria in nove gare. Svincolati Milazzo ko

JustMary Messina CocuzzaIl roster della JustMary Messina Cocuzza

Ottavo successo stagionale per la JustMary Messina Cocuzza che supera nel derby 71-57 gli Svincolati Milazzo. I giallorossi vanno avanti dopo un primo quarto in equilibrio e controllano i tentativi di rimonta degli indomiti ospiti, allungando a metà dell’ultima parziale. 26 punti per Kulevicius, in doppia cifra anche Vidakovic (17). Fra gli ospiti manca lo squalificato Piperno e fa il suo esordio l’ex Cocuzza Pesic, che sostituisce l’infortunato Roso, mentre la JustMary è al completo.

JustMary Messina Cocuzza

Vidakovic in lunetta: per lui ancora una doppia cifra

Apre il match Alberione, subito 7-0 casalingo con Kulevicius, Mihajlovic e Budrys e immediato il timeout chiamato da coach Maganza dopo 2’12’’. Milazzo ricuce con l’ottimo Pesic (7-6), botta e risposta dall’arco fra Alberione e Kulevicius, ancora Pesic pareggia a quota 14; Manzo pesca dalla panchina Cocuzza, solido in penetrazione, altri due liberi di Pesic e primo quarto che si chiude sul 18-16.

Alla ripresa del gioco Barbera ferma Diakite lanciato in contropiede, inevitabile l’antisportivo, dopo lo 0/2 di Varotta Salvatico segna con una gran penetrazione il 23-17. Pesic a segno da fuori e Coppola ricuciono ma capitan Vidakovic ha la mano calda dall’arco, imitato poco dopo da Salvatico (29-24). Altra sospensione chiamata da Maganza, poi cinque punti consecutivi di Vidakovic valgono il +10 (34-24), Milazzo limita i danni all’intervallo con un libero di Pesic e Coppola per il 34-27 che chiude il primo tempo.

Svincolati Milazzo

Il roster degli Svincolati Milazzo

Milazzo parte benissimo alla ripresa con un 6-0 propiziato da Pesic   che riporta gli ospiti a -1; coach Manzo chiama la sospensione, la JustMary si riorganizza e con un parziale di 9-2 chiuso da una tripla di Vidakovic si riporta a +8 sul 43-35.  Coppola segna con una bella entrata a cui risponde Diakite, Barbera segna dall’angolo di tabella il -7 ma Kulevicius con una stoppata e un canestro riporta avanti i suoi sul 52-43. L’ennesimo recupero difensivo vale la schiacciata di Budrys per il +11, terzo quarto che si chiude sul 54-44.

Distacco invariato per il primi tre minuti e mezzo, Kulevicius stoppa in difesa poi con astuzia subisce fallo al tiro da tre puntii e fa percorso netto dalla lunetta per il +11, Pesic non molla con quattro  punti consecutivi e quando Iannello mette una tripla dall’angolo Milazzo si rifà sotto quando mancano 4’16’’ (58-44). La Nuova Pallacanestro non trema, Kulevicius segna in taglio su gran passaggio di Vidakovic, Milazzo lascia inspiegabilmente solo Salvatico che dall’arco segna il +9 e Kulevicius di fatto chiude il match con un’altra tripla e un canestro che valgono il massimo vantaggio casalingo e di fatto chiudono la gara sul 68-54 a 2’35’’ dalla fine. Il match termina così 71-57, la Just Mary rimane in testa alla classifica in coabitazione col Castanea, si tornerà subito in campo mercoledì per il turno infrasettimanale che vedrà i giallorossi impegnati a Sant’Agata di Militello contro l’Orlandina Lab.

Claudio Pizzuto

Claudio Pizzuto è il vice di Beto Manzo sulla panchina della JustMary

Tabellino: JustMary Messina Cocuzza – Svincolati Milazzo 71-57 
Parziali: 18-16, 16-11 (34-27), 20-17 (54-44), 17-13.
JustMary Messina Cocuzza: Crisafulli ne, Fernandez 1, Salvatico 9, Vidakovic 17, Kulevicius 26, Budrys 6, Cocuzza 2, Diakite 3, Mihajlovic 7, Vucenovic, Diop ne. Allenatore: Manzo. Assistente: Pizzuto.
Svincolati Milazzo: Varotta 3, Coppola 8, Barbera 2, Siracusa ne, Sofia 4, Molino, Scozzaro 4, Iannello 9, Alberione 7, Pesic 20, De Paoli ne. Allenatore: Maganza. Assistente: Cutugno.
Arbitri: Sara Sciliberto e Luca Beccore di Messina.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva