Ionut, compleanno con gol: “Un regalo di Dio, mi piace provare questi tiri”

Il gol partita di Ionut

Un esordio indimenticabile. Filip Ionut ha bagnato il debutto con la maglia del Messina con la strepitosa prodezza valsa ai giallorossi tre punti fondamentali. L’1-0 di Rieti, contro la Lupa Castelli Romani, porta la firma del rumeno che ha festeggiato nel migliore dei modi il compleanno: “Sono contento per il gol e mi è piaciuto come ha giocato la squadra. Siamo stati concentrati e cattivi come ci aveva chiesto l’allenatore in settimana. Spero che affronteremo così anche le prossime partite che sono rimaste. La mia rete? Mi piace provare questi tiri, anche in Romania, dove ho giocato prima, ho segnato così. Mi ha fatto un regalo Dio, oggi è anche il mio compleanno”. Ventotto le candeline spente da Ionut.

Il Messina esulta a fine gara

Il Messina esulta a fine gara

“Sono qui da due mesi – prosegue il match-winner – e sono felice, mi piace tutto di Messina. Come sono arrivato? Un amico ha parlato con il presidente e ha chiesto un provino, anche attraverso dei filmati su Youtube. Da qui hanno deciso di vedermi all’opera in allenamento. Capisco l’italiano, ma è difficile parlarlo, pian piano imparerò”.

Ingresso in campo di Lupa e Messina

Ingresso in campo di Lupa e Messina

Infine, sulle sue caratteristiche spiega: “Posso giocare su tutta la linea difensiva, terzino o centrale, ma adesso preferisco essere impiegato a destra. Decide comunque l’allenatore, io sono disponibile a giocare ovunque. Obiettivi? Spero di restare qui e di andare in Serie B l’anno prossimo con il Messina”.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com