Inedito scontro al vertice alla Cappuccini. La WP Messina ospita la matricola Bologna

Federica RadicchiUn tentativo sotto misura di Federica Radicchi (foto Fazio-Denaro)

Dopo le vittorie con Prato e Imperia, la Waterpolo Despar Messina è attesa da un doppio turno interno consecutivo con Bologna e Acquachiara Napoli, le due neopromosse nella massima serie. Sabato alle 15.00, alla piscina Cappuccini, ingresso gratuito, arbitri Lo Dico e Luciani, la squadra peloritana ospiterà le emiliane che, come le messinesi e il Padova, si trovano a punteggio pieno avendo centrato due successi “pesanti” contro altrettante dirette concorrenti nella lotta salvezza come Imperia e Acquachiara Napoli. Una partita, quindi, non semplice per la qualità dell’avversario, che tra i pali può contare su Loredana Sparano, la grande ex del match, e per la settimana di lavoro svolta dall’allenatore giallorosso, da martedì scorso, senza le quattro nazionali, Aiello, Garibotti, Gorlero, e Radicchi impegnate ieri sera in Olanda nella gara inaugurale della World League, persa con un gol di scarto. Nonostante tutto, l’obiettivo della Waterpolo Despar Messina è, chiaramente, la vittoria per allungare la serie positiva.

WP Messina - Orizzonte Catania 14-12 (foto Roberta Fazio)

Mirarchi dà indicazioni alle sue giocatrici nel corso di un time-out (foto Roberta Fazio)

Questa l’analisi dell’allenatore peloritano Maurizio Mirarchi: “ Vogliamo proseguire nella fase di crescita e Bologna può rappresentare un banco di prova credibile. Con le atlete rimaste in sede abbiamo svolto allenamenti intensi, quindi mi aspetto risposte adeguate sotto tutti i punti di vista”.

Queste le gare della terza giornata: Padova – Bogliasco, Orizzonte Ct – Prato, Rapallo – Imperia, Acquachiara Na – Cosenza.

Classifica: Padova, Wp Messina e Bologna 6, Bogliasco 4, Prato e Catania 3, Rapallo 1 , Imperia, Cosenza e Acquachiara Na 0.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti