In serie B la Clc blinda la salvezza con il successo sull’Avezzano. Ok anche le giovanili

Touche recuperata da Giorgio Blandino ( foto V. Nicita Mauro)

La CLC Messina compie un nuovo passo verso la salvezza battendo allo “Sperone” l’Avezzano per 46-5. In una partita pesantemente condizionata da un’incessante pioggia, che ha reso difficile qualunque giocata, la formazione peloritana ha chiuso la pratica bonus già nel primo tempo con un parziale di 27-0 con le mete di La Foresta, Solano, Tornesi e Nunnari. L’inerzia del gioco non cambiava nel secondo tempo e giungevano altre 3 mete con Miduri, Blandino e Rugolo a dare l’esatta dimensione dei valori in campo. Al 51′ l’unica marcatura abruzzese. Per Alessio Solano anche 4 trasformazioni.

rugby

una fase di gioco ( foto V. Nicita Mauro)

Clc Messina – Avezzano 46-5
CLC Messina: La Foresta, Mancini, Cekaj, Libro, Soldano, Solano, Pidalà, Blandino, Nunnari, Tornesi, Galletta, Fracassi, Asaro, Miduri, Salvador.
Avezzano: Pietrantoni, Pujia, Pallotta, Traore, Di Matteo, Volpe, Lahacia, Danese, Pelino, Martini, Fidanza, Venditti, Gentile, Di Cinno.

Importante successo dell’under 18 che batte 33-10 il San Gregorio e prosegue imbattuta il proprio cammino. In una giornata caratterizzata da condizioni meteo assolutamente avverse, i messinesi segnano 5 mete mettendo in mostra una fisicità adatta alla difficile situazione. Due mete per Ignazio Durante e una a testa per Paolo Crucitti, Ciccio Maggio e Simone Pandolfino, chiudono lo score 4 trasformazioni di Stefano Santilano.

L’under 16 chiude 10-7 contro il Cus Catania una bella e combattuta partita tra due squadre che mai hanno dato per scontato il risultato. Va in meta per primo il Cus Catania che chiude il primo tempo in vantaggio 0-7. Nella seconda frazione di gioco la CLC accorcia le distanze con Carim Gemelli al termine di una bella combinazione e poi passa in vantaggio con Giovanni Oliva che fissa il risultato 10-7. A circa 10 minuti dalla fine  l’arbitro Calzona sospende definitivamente la partita per un infortunio occorso a un giocatore del Cus Catania.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com