In Eccellenza ci sarà anche l’Acquedolci. Pure in Promozione un 2001 e un 2002

AcquedolciL'Acquedolci ottiene il meritato premio dell'Eccellenza

Il Comitato Regionale siciliano della Lnd ha chiarito i destini dei club dilettantistici, ancora disorientati dopo l’imprevedibile sospensione dei campionati 2019-2020, che ha decretato la conclusione della stagione. Il presidente regionale Santino Lo Presti e il vicepresidente nazionale Sandro Morgana hanno fatto il punto sui campionati.

Acquedolci

Per l’Acquedolci ben diciotto vittorie e appena due sconfitte in stagione

L’Eccellenza proseguirà sui due gironi da 16 squadre ciascuno, 64 formazioni daranno vita alla Promozione, 98 alla Prima Categoria e 70 infine si batteranno nella Seconda Categoria. Iscrizioni previste dal 15 al 27 luglio per i campionati regionali, con un margine di dieci giorni per la regolarizzazione delle domande. Le società verranno sgravate di buona parte delle spese, per le quali peraltro è stata prevista una rateizzazione, grazie ai contributi provenienti sia da Roma che da Palermo.

Nell’Eccellenza e nella Promozione sarà obbligatorio schierare in ogni partita e per tutto il suo arco un atleta nato nel 2001 e uno del 2002. In Eccellenza promosse in serie D le vincenti dei due gironi, retrocessa l’ultima di ciascun raggruppamento. Su scala nazionale, per determinare le ulteriori sette aventi diritto alla promozione in ‘D’, si farà la media punti tra tutte le seconde classificate. Tra queste ci sarà ovviamente il Sant’Agata.

Sant'Agata

Una formazione del Città di Sant’Agata, neopromosso in D

Ammesse la prima di ogni girone della Promozione, più due fra le seconde classificate scelte con il criterio dell’applicazione della media-punti (rapporto fra il numero dei punti conseguiti e quello delle partite svolte). In caso di parità, si ricorrerà al sorteggio. In Eccellenza ci sarà quindi anche l’Acquedolci. Un traguardo meritato per una formazione che ha chiuso al secondo posto, ad appena tre lunghezze dall’Igea Virtus, collezionando ben diciotto successi, quattro pareggi e appena due sconfitte in 24 giornate.

In Promozione saranno ammesse le prime classificate nei gironi della Prima Categoria, più le tre migliori fra le seconde, designate con il predetto sistema della media-punti. In Prima Categoria ammesse le prime due classificate nei gironi della scorsa Seconda Categoria, anch’essa interrotta. In Seconda Categoria: ammesse le prime due classificate nei gironi provinciali della passata Terza Categoria, pure interrotta.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva