Impresa della Messana, poker per il Gescal. La Jonica si impone di misura

GescalIl Gescal ha battuto il Villaggio Sant'Agata al "Despar Stadium"

Nonostante abbia raccolto un solo punto nelle ultime due sfide, l’Aci Sant’Antonio continua la sua corsa verso l’Eccellenza. I biancazzurri, dopo lo scivolone interno patito contro il Milazzo, sono stati fermati dal Real Aci, passato in vantaggio nella ripresa con Spada. La capolista ha evitato il secondo ko di fila soltanto grazie alla rete Orofino, che a due minuti dal termine ha trasformato un rigore fondamentale, in un derby acceso e molto sentito in zona etnea.

Non approfitta del mezzo passo falso della capolista il Milazzo, superato clamorosamente al “Marco Salmeri” dalla Messana nel posticipo domenicale. La compagine ospite, alle prese con il terzo risultato utile consecutivo, ha avuto il merito di sbloccare il risultato grazie a Brancati, cinico dagli undici metri a fine primo tempo. Nella ripresa è poi arrivato il raddoppio firmato da Velardi, a cui ha risposto vanamente Rasà poco prima del fischio finale. La sconfitta dei mamertini ha avvantaggiato la Jonica, che di misura si è imposta di fronte al Misterbianco. Al “Bacigalupo” di Taormina basta il solo Ortiz a regalare il successo ai giallorossi, distanti solo due punti dal secondo gradino del podio.

La Corte

Franco La Corte ha trascinato l’Atletico Messina con due gol

A vincere è anche l’Atletico Messina, che al “Garden Sport” di Mili Marina ha superato la Valdinisi con la doppietta di Franco La Corte e la rete di Bonanno. Vana invece per la formazione ospite la risposta di Principato nella ripresa. In zona alta ottiene bottino pieno anche il FC Motta, che si è aggiudicato lo scontro diretto giocato contro lo Sporting Taormina. Al “Comunale” decisive le marcature siglate rispettivamente da Luca, Garozzo e Montalto. Show invece del Gescal al “Despar Stadium”, trascinato dalla straordinaria tripletta di La Rocca e dal gol di Trovato nella sfida disputata contro il Villaggio Sant’Agata, a cui non è bastata la rete del momentaneo 2-1 messa a segno da Di Mauro per evitare la sedicesima sconfitta stagionale.

Successo interno anche per il Calatabiano, che in cinque minuti ha rimontato il Palagonia grazie alla doppietta di Cantarella, che ha ribaltato il parziale sbloccato nella prima frazione da Barbagallo su calcio di rigore. Infine, ottiene i tre punti anche la Ciclope Bronte, che ha fatto suo il derby giocato contro lo Sporting Viagrande con un ottimo 3-1, utile per lasciare la griglia play-out e risalire leggermente la classifica.

Jonica

La Jonica adesso si trova a due punti dal secondo posto

I risultati della ventitreesima giornata.
Atletico Messina-Valdinisi 3-1
Calatabiano-Palagonia 2-1
Ciclope Bronte-Sporting Viagrande 3-1
FC Motta-Sporting Taormina 3-0
Jonica-Misterbianco
Gescal-Villaggio Sant’Agata 4-1
Milazzo-Messana 1-2
Real Aci-Aci Sant’Antonio 1-1

La classifica aggiornata: Aci Sant’Antonio 57 (-1); Milazzo 48; Jonica 46; Atletico Messina 42; FC Motta 41; Sporting Taormina 38; Calatabiano 35; Real Aci 27; Gescal 26; Messana 24; Ciclope Bronte, Palagonia e Sporting Viagrande 23; Valdinisi 22; Misterbianco 18; Villaggio Sant’Agata 13.

Il programma della ventiquattresima giornata.
Aci Sant’Antonio-Gescal
Ciclope Bronte-Atletico Messina
Messana-Real Aci
Misterbianco-Calatabiano
Sporting Taormina-Milazzo
Sporting Viagrande-Palagonia
Valdinisi-FC Motta
Villaggio Sant’Agata-Jonica

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva