Importanti successi di Daniel Lamonica (Pongistica) e Simone Melluso (Astra)

Lamonica (Pongistica) e Melluso (Astra)

Intenso week-end per i pongisti peloritani, impegnati nella seconda prova regionale paralimpica e giovanile della stagione. In classe 11 paralimpica, sabato a Palermo, due podi per Daniel Lamonica (Pongistica Messina) che ha vinto la gara Esordienti a conclusione di una combattutissima finale contro Santino Scalisi (Radiosa Palermo), superato per 3-1, e conquistato il secondo posto nella prova giovanile, fermato in finale da Manuel Lacerati.

Podio Juniores a Catania

Domenica, a Catania, sono state le giovani racchette dell’Astra Valdina a farsi valere. Simone Melluso (Astra), autore di una bella prestazione, si è aggiudicato il singolare Ragazzi davanti al siracusano Nicolò Catania, battuto in finale con il risultato di 3-2. Terza piazza per il compagno di squadra Manuel Brigandì, sconfitto in semifinale proprio da Melluso. Nel femminile di pari età, ancora un secondo posto per il club valdinese con Matilde Venuto, che ha perso in finale contro la favorita Giulia Palmisano (T.T. Himera Randazzo).

Nel singolare Giovanissimi femminile, positivo il quarto posto per Federica Amato (Astra), che ha confermato il risultato dello scorso settembre, a S. Venerina. Quarto posto, tra gli Allievi, per Francesco Scavino (Astra) che ha trovato la strada sbarrata in semifinale dal vincitore Simone Cutali (Vi.Ga.Ro. Siracusa). Quarto posto di Andrea Giannino (T.T. Top Spin Messina) nel singolare Juniores maschile, che ha visto il successo del termitano Claudio Casà davanti a Davide Sironi (T.T. Vittoria).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti