Lombardo-Italia (Akraion di Palazzolo) e Campagna protagonisti alla 24 Ore di Porticella

ciclismoBikers impegnati in gara ( foto di Vincenzo Nicita Mauro)

Il vero primo caldo estivo 2018, con temperatura di 35 gradi al sabato e di 37 alla domenica, ha fatto da degno sfondo alla 16esima edizione della 24 ore di Porticella. Una edizione che si è svolta in maniera anomala rispetto alle precedenti: le difficoltà tecniche nel montaggio dell’impianto di illuminazione notturna hanno “costretto” infatti l’organizzatore a una modifica sostanziale: in pratica si è svolta una 12 ore in due manche, sei ore al pomeriggio di sabato e sei ore al mattino della domenica; la somma dei tempi ha determinato poi la classifica finale.

ciclismo

Giampiero Campagna vincitore della 24h di Porticella fra gli individuali ( foto di Vincenzo Nicita Mauro)

Il terreno non era sempre ben compatto come in altre edizioni e ciò ha messo alla prova i muscoli degli atleti, che hanno comunque potuto far ricorso ai massaggi dell’Associazione dei Fisioterapisti della provincia di Messina. La partenza della gara è scoppiettante con la coppia dell’Akraion di Palazzolo Acreide (Cristian Italia e Matteo Lombardo) a menare le danze. Il loro ritmo è impressionante ed è subito chiaro che sono venuti per fare risultato, distanziano subito gli avversari fino a doppiarli; alle loro spalle la coppia della Tyndaris Massimo Fardella e Marco Miceli, “Budini Molli” che resistono per alcune ore. Fra gli individuali parte forte Danilo Cacopardo della ASD Enerwolf, ma poi cede alla costanza del suo compagno di squadra Gianpiero Campagna e del capitano della Tyndaris Sebastiano Triscari che lo sopravanzano. Al termine delle prime 6 ore di gara queste le posizioni di testa:  Fra le squadre 1^ Akraion, 2^ Budini Molli, 3^ Il Branco Bikers; fra gli individuali 1° Giampiero Campagna, 2° Sebastiano Triscari, 3° Danilo Cacopardo.   

MTB

Alessandro Lombardo ( foto di Vincenzo Nicita Mauro)

Si riprende alle ore 6 di domenica 1 luglio ed è una fotocopia della gara pomeridiana del girono prima, tanto che la classifica finale conferma quella delle prime sei ore: Squadre S2A  Akraion (Lombardo – Italia) Palazzolo Acreide SR giri 32, S2B  Budini Molli (Fardella – Miceli) Capo d’Orlando ME  31 S2C MTB Vittoria mista (Vacirca – Sirch) Vittoria RG giri 17 S4   Il Branco Bikers Siracusa giri 30 Individuali Junior   Campagna Giampiero Enerwolf Santa Teresa Riva giri 28 Senior  Cacopardo Danilo  Enerwolf Santa Teresa Riva giri 28 Veterani  Triscari Sebastiano Ciclo Tyndaris Patti giri 28 Gentlemen  Nicosia Orazio  Pol MTB Avola Avola giri 22 Super Gentlemen Bessi Silvano Pedale Biacazzurro  Prato giri 19. Al termine premiazione della gara sono state consegnate le maglie di Campioni Regionali delle 24 ore Open a tutti i vincitori delle singole categorie e alle  squadre; chiusura con il pasta party offerto dall’Azienda Agrituristica Porticella.

Commenta su Facebook

commenti