Il Team Scaletta non può nulla con la capolista Virtus Cap. Domenica a Reggio

Team ScalettaIl Team Scaletta si carica in gruppo prima del via

Era una sfida dal pronostico chiuso alla vigilia e così è stato. Il Team Scaletta ha rimediato un secco e perentorio 0-4 per la Virtus Cap che viaggia a punteggio pieno dopo sette partite nel girone D del Campionato di Serie A2 femminile di calcio a 5. Segreto e compagne hanno provato ad alzare il muro cercando di reggere alla pressione delle avversarie che l’hanno sbloccata grazie ad un tiro deviato di Pugliese durante la prima frazione. Nel momento migliore per lo Scaletta, che riusciva a farsi vedere dalle parti di Antonaci con De Gaetano e Musumeci, la Virtus Cap ha trovato il raddoppio con Laluce, che ha approfittato di un rinvio errato della difesa messinese. Mister Ivana Cernuto ha provato anche la carta del portiere di movimento negli ultimi quattro minuti dopo la tripletta personale di capitan Pugliese, ma la Virtus Cap ha dimostrato di non soffrire nemmeno il quinto giocatore e l’incredibile score di appena due reti subite in trasferta fin qui dimostra che le pugliesi sono una squadra solidissima anche in fase difensiva. Adesso per il Team Scaletta all’orizzonte ci sarà la dura trasferta di Reggio Calabria contro lo Sporting, in programma domenica 11 dicembre.

Team Scaletta

Le squadre schierate a metà campo

La cronaca: la Virtus Cap tiene il pallino del gioco sin dall’inizio e prova a spaventare Arrigo con Fatiguso. Da azione d’angolo, pallone che arriva a Laluce, destro secco ed ancora Arrigo a dire di no. Scaletta che non riesce a tenere palla, anticipo e destro di Fatiguso, sempre Arrigo a volare e deviare in angolo. La Virtus Cap muove bene il pallone e trova spazi, Colosimo per Piccinno, aggiramento di Segreto e punta ma Arrigo salva tutto. A metà del primo tempo, il muro del Team Scaletta crolla con Corriero che si libera di Luttino, scarico dietro per Pugliese, tiro di prima deviato in maniera sfortunata da Musumeci che mette fuori causa Arrigo. Immeditata risposta dello Scaletta con il piazzato di Pensabene, Antonaci fuori causa ma la mira della laterale messinese è di poco alta. Recupero palla della Virtus Cap, verticalizzazione immediata per Fatiguso che in allungo tenta di superare Arrigo, bravissima ancora una volta a dire di no.

Team Scaletta

Una punizione in zona offensiva per il Team Scaletta

Nella ripresa primo spunto a firma Scaletta con De Gaetano, che va via in mezzo a due e si apre lo spazio per il destro su cui è ottimo l’intervento di Antonaci in due tempi. Il Team Scaletta inevitabilmente si scopre e le ospiti godono di spazi per trovare il raddoppio. Pensabene per Musumeci, controllo e sinistro in allungo ma risponde presente Antonaci in uscita bassa. Errore in ripartenza delle ragazze di casa, palla rubata da Laluce che non si fa pregare e scarica il destro che batte Arrigo siglando il raddoppio. Piccinno per Sacchetti, destro di prima intenzione e Arrigo a dire di no. Altro scambio della Virtus Cap, che questa volta porta al gol: la Pugliese per Sacchetti che le restituisce palla e la capitana ospite fredda Arrigo per la doppietta personale. Il Team Scaletta si disunisce, l’azione fotocopia due minuti dopo con Pugliese che scarica per Sacchetti e si inserisce, pallone di ritorno perfetto ed è 0-4 con la tripletta personale di Pugliese. Mossa della disperazione per coach Cernuto: schierato il portiere di movimento ma il risultato è tanto possesso palla senza alcuna vera occasione.

Team Scaletta – Virtus Cap San Michele 0-4 
Marcatori: Pugliese (x3), Laluce.
Team Scaletta: Luttino, Pensabene, Autano, Cusumano, Bertino, La Falce, Rizzo, Arrigo, De Gaetano, Cucinotta, Musumeci, Segreto. All. Cernuto.
Virtus Cap San Michele: Antonaci, Barile, Campanale, Colosimo, Corriero, Fatiguso, Laluce, Piccinno, Pugliese, Ricco, Sacchetti, Susca. All. Lombardi.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.