Il Savio torna al successo, battuto il Nicolosi per 4-3

Dopo la sconfitta contro la prima in classifica Sicily Gym, il Savio Messina affronta in casa il Nicolosi, formazione che si trova a pari merito in classifica, ma con una partita in più.

il Savio Calcio a 5

il Savio Calcio a 5

La partita si apre con il Savio che gestisce il gioco e al 2′ prova a far male agli ospiti in contropiede, ma il Nicolosi intercetta la palla e prova a beffare Fiumara, che però sceglie bene i tempi di intervento. Al 3′ il Savio si porta in vantaggio con Martelli, abile a finalizzare l’assist di Smedile. Ma gli ospiti non si arrendono e al 5′ raggiungono il pareggio su azione di contropiede: Fiumara si trova di fronte due avversari e non può far nulla. Sul punteggio di 1-1, il Savio prende in mano le redini del gioco, gestendo i tempi della gara: all’8′  ben servito da Formica per un soffio non riporta in vantaggio i suoi. Al minuto 11, Emanuele Di Nuzzo parte in contropiede e serve Formica, che segna sfruttando la deviazione palo-rete. Al 13′ è ancora il Savio a rendersi pericoloso: Giliberti parte in contropiede e l’azione si conclude dopo una serie di rimpalli con il tiro di Smedile ribattuto dal difensore avversario. Al 14′ è ancora Smedile a rendersi pericoloso, ma questa volta è l’estremo difensore avversario a negargli il gol. La squadra di casa continua a macinare gioco, e il Nicolosi non sembra poter mettere davvero in difficoltà gli avversari. Al 20′ Fiumara parte in contropiede e consente a Martelli di siglare il 3-1 con una giocata di rara fattura. Nel finale del primo tempo gli ospiti accorciano le distanze sfruttando una deviazione. Il primo tempo si conclude sul 3-2.

Formica (Savio)

Formica (Savio)

In apertura di secondo tempo il Savio si rende pericoloso grazie al palo colpito da Zingale. Lo stesso giocatore ci riprova al 33′ ma il portiere ospite compie un miracolo. Come nel primo tempo è ancora il Savio a gestire la partita, concedendo davvero poco agli avversari. Al 38′ è ancora Smedile a provarci, ma senza successo. Al 40′ gli ospiti ci provano, senza però impensierire Fiumara. Al 41° Martelli regala un assist a Libro che da fuori area insacca alle spalle del portiere avversario il gol del 4-2. Il messinesi continuano a gestire il vantaggio, ma il Nicolosi prova a rientrare in partita al 44′, ma Fiumara non si fa superare. La partita diventa più equilibrata e il gioco si concentra a  metà campo. Al 49′ gli ospiti realizzano il gol del 4-3: dal limite dell’area il pivot la mette dove Fiumara non può arrivare. Al 51′ è il Savio ad andare in rete grazie al gol di Giliberti in scivolata. Al 55′ i padroni di casa si rendono pericolosi su punizione con Fabio Di Nuzzo, che sfiora il palo. Al 58′ ci prova su punizione il fratello Emanuele, ma manca di poco la porta. La partita si conclude sul 5-3.

Il Savio torna a vincere e si porta a quota 22 in classifica restando al 5° posto, in attesa della prossima partita, il recupero dell’ottava giornata di campionato, martedì 9 dicembre a Montepiselli alle 21:00 con il Real Aci.

Negli spogliatoti Carlo Martelli commenta l’andamento della gara: “La partita con Nicolosi è stata dura ma corretta,abbiamo sin da subito dimostrato di volerla vincere! Meritando ampiamente la vittoria contro una squadra tosta che è venuta a Messina per vincere. Paradossalmente la sconfitta contro la capolista ci ha dato una consapevolezza maggiore delle nostre potenzialità. Commettiamo ancora tanti errori di inesperienza, d’altronde a parte me, l’età media è molto bassa. Ottimo il lavoro del mister che lavorando con 25 ragazzi per 12 posti a partita aumenta l’intensità degli allenamenti settimanali scegliendo il sabato i 12 migliori. Per questo il savio è una squadra in continua crescita e martedì nel recupero contro il Real ACI sono convinto che faremo bene e se non commetteremo errori banali porteremo a casa tre punti importantissimi.

Savio Calcio a 5 - Team

il team del Savio Calcio a 5

Anche Silvestro Formica dice la sua sulla gara vinta col Nicolosi: La gara di oggi è stata sofferta ma vinta con merito contro un avversario ostico e mai domo. In diverse occasioni ci ha messo in difficoltà, ma ne siamo usciti vittoriosi grazie al gruppo ed alle nostre capacità e lo spirito di sacrificio. Sicuramente dobbiamo crescere ancora molto dal punto di vista dell’esperienza e della gestione del risultato. Penso infatti, che quando siamo mentalmente concentrati siamo potenzialmente a livello di organico e gioco la squadra più forte della categoria. Ora però testa e cuore al recupero Col real Aci avversario ostico ed esperto, ma faremo del nostro meglio per portare a casa l’intera posta in palio!

Marcatori: Martelli  3′ e al 20′; Formica 11′; Libro 41′; Giliberti 51′.

Questi i giocatori a disposizione del tecnico Corrado Martelli: Fiumara, Di Nuzzo E., Libro, Costa, Di Nuzzo F., Giliberti, Giunta, Martelli, Smedile, Zingale, Formica, Lombardo

Commenta su Facebook

commenti