Il Sant’Agata vola, solo un punto per il Paternò. Il Rosolini vince in rimonta

Sant'AgataIl Sant'Agata, battendo il Giarre, ha conquistato la quinta vittoria consecutiva in campionato

Non è andato oltre lo 0-0 il Paternò di Gaetano Catalano, fermato al “Falcone-Borsellino” dal Real Siracusa Belvedere dopo tre vittorie consecutive. I rossoblu, tutt’ora imbattuti, hanno comunque mantenuto la vetta del girone B mettendo a referto il ventunesimo risultato utile consecutivo in campionato, utile per mantenere a debita distanza le inseguitrici alla Serie D.

Tra queste figura ancora il Sant’Agata, uscito con tre punti in più dal “Fresina” dopo il big match disputato contro il Giarre. I ragazzi di Pasquale Ferrara hanno sbloccato la partita al 5′, portandosi in vantaggio con Ferotti. Sette minuti dopo è però arrivata la risposta ospite, firmata dal centrocampista ex ACR Messina Cocimano. Al 32′ è poi di nuovo passato a condurre il Sant’Agata grazie a Concialdi, salvo poi subire il nuovo pari gialloblu targato Urso. La definitiva rete biancazzurra, quella del 3-2, è stata infine realizzata da Romeo.

Paternò

Il Paternò è l’unica squadra imbattuta nel girone B

In rimonta trova la vittoria anche il Rosolini, terza forza del girone trascinata dalla doppietta di Ricca che ha piegato l’Acicatena, portatosi in vantaggio in precedenza con Dama. Riprende quota anche il Ragusa, che con lo stesso punteggio nell’anticipo del sabato ha superato  il Gela, passato avanti nei primi minuti di gara con Ascia, a cui dopo venti minuti ha risposto Kouame. La sfida è stata decisa soltanto nei minuti finali, quando Lo Giudice ha mandato il punteggio sul definitivo 2-1 in favore degli azzurri.

L’altro anticipo, quello tra Mascalucia San Pio X ed Atletico Catania, è invece durato solo 18 minuti, utili ai padroni di casa per realizzare nove reti contro una disperata formazione, che sta vivendo una situazione delicatissima e sta facendo il possibile per giungere a fine stagione al fine di salvare il proprio titolo sportivo. Successo esterno invece per il Palazzolo, che si è imposto al Santa Croce con due reti, firmate rispettivamente da Bonfiglio e Grasso. Chiude infine il programma della ventiduesima giornata Enna-Sporting Pedara, terminata sul punteggio finale di 1-3.

Ricca

Con la doppietta di Ricca, il Rosolini ha consolidato il terzo posto

I risultati della ventiduesima giornata.
Mascalucia San Pio X-Atletico Catania 9-0
Ragusa-Gela 2-1
Enna-Sporting Pedara 1-3
Paternò-Real Siracusa Belvedere 0-0
Rosolini-Acicatena 2-1
Sant’Agata-Giarre 3-2
Santa Croce-Palazzolo 0-2
Riposa: Carlentini

La classifica aggiornata: Paternò 53; Sant’Agata 49; Rosolini 47; Ragusa 43; Palazzolo 40; Giarre* 39; Mascalucia San Pio X* 34; Santa Croce* 30; Carlentini* 25; Real Siracusa Belvedere (-1) 25; Sporting Pedara 17; Acicatena* 14; Gela* (-1) 11; Enna* 10; Atletico Catania 1.

Il programma della ventitreesima giornata (23 febbraio).
Real Siracusa Belvedere-Mascalucia San Pio X (sabato 22 febbraio)
Acicatena-Paternò
Atletico Catania-Santa Croce
Carlentini-Sant’Agata
Gela-Rosolini
Giarre-Ragusa
Palazzolo-Enna
Riposa: Sporting Pedara

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva