Il Santa Teresa Volley a Cerignola per il primato. Ingaggiata Chiara Monzio Compagnoni

Santa Teresa VolleyIl Santa Teresa Volley esulta dopo la vittoria

La Sanitaria Si.Com Prestasì Santa Teresa affronterà in trasferta, l’11 novembre, la terza forza del torneo di Serie B1, ossia il Cannone Libera Cerignola. “Ci siamo preparate bene e personalmente penso che faremo una buona gara. – esordisce Serena Moschella, libero del Santa Teresa Volley – sappiamo che sarà una gara difficile in un ambiente ostico ma noi tutte siamo concentrate e non abbiamo lasciato nulla d’intentato in prospettiva di questa trasferta d’alta classifica”.

Santa Teresa Volley

Erika Ghezzi (Santa Teresa Volley)

Erika Ghezzi, P4 delle rosso-blu, si appresta alla prima trasferta della sua carriera a Cerignola: “E’ noto il calore del loro pubblico nel sostenere la squadra oltre quello delle loro giocatrici. A livello di gruppo e di compattezza di squadra noi ci siamo già, bisogna ancora limare bene qualche fondamentale per raggiungere l’optimum. Abbiamo già battuto due squadre di valore e ci siamo preparate a dovere per affrontare bene questa trasferta pugliese”. Il Cannone Libera Cerignola molto probabilmente dovrebbe avere questo schieramento iniziale: Angelelli in palleggio, Mauriello opposta, Neriotti e Cesario centrali, Montenegro e capitan Martilotti di banda e Pisano libero. Nel frattempo il team di mister Antonio Jimenez ha ufficializzato l’ingaggio del centrale Chiara Monzio Compagnoni.

Santa Teresa Volley

Chiara Monzio Compagnoni (Santa Teresa Volley)

L’atleta è cresciuta nel vivaio della Pro Patria Milano con cui ha vinto alcuni titoli regionali e conquistato due medaglie d’argento alle finali nazionali di categoria under 14; nel 2013 ha vinto il Trofeo delle Regioni con la rappresentativa della Lombardia; nel 2015 si è trasferita a Chieri (B1), poi è passata a Monza (B2), successivamente ha giocato a Verona (B1) e nella stagione scorsa è stata protagonista a Pedara nella Planet Strano in B1. Ha iniziato la preparazione in questa nuova stagione nello Zambelli Orvieto in A2 per poi decidere di accettare la proposta della sqaudra siciliana del duo Racco-De Caro. Umile e determinata la milanese si è detta strafelice di essere approdata a Santa Teresa dove è stata colpita positivamente dall’entusiasmo che gravita attorno a tutto l’ambiente e dall’unità di gruppo che traspare negli allenamenti. Fra l’altro ha potuto riabbracciare Rebecca Surace sua compagna di squadra lo scorso anno a Pedara oltre ad Erika Ghezzi, anch’ella milanese, con la quale ha condiviso l’esperienza nel Pro Patria Volley Milano

Commenta su Facebook

commenti