Eccellenza – Il Rometta spezza la serie nera superando in rimonta il Rosolini

Guido De Maria

Dopo quattro sconfitte consecutive, il Rometta torna meritatamente alla vittoria e conquista tre punti d’oro nella corsa verso la salvezza. Nonostante le numerose assenze e con Biondo a mezzo servizio, i ragazzi di Guido De Maria giocano con tanto cuore, ribaltando il risultato, e brindano al successo sul Rosolini, diretta concorrente nella lotta per non retrocedere.

Antonio Platania, protagonista del successo sul Rosolini

Antonio Platania, protagonista del successo sul Rosolini

La prima emozione della gara la procura dopo otto minuti Abass, su angolo di Platania il colpo di testa del giocatore rossoblù viene bloccato dall’estremo difensore ospite Falco. All’11’ protestano i locali per un atterramento in area di Monaco ai danni di Biondo, ma l’arbitro sorvola. Al primo vero affondo il Rosolini si rende molto pericoloso: traversone dalla sinistra di Santuccio S. e colpo di testa di Implatini che sbatte sul palo. Al 27′ gli ospiti passano in vantaggio: servizio in profondità per Maieli, apparso al di là della linea difensiva, il direttore di gara non interviene, la conclusione è respinta da Billè, sulla palla si avventa Monaco che insacca. Il Rometta non si scompone, al 32′ Biondo si libera bene e da dentro l’area trova la deviazione prodigiosa di Falco in angolo. Al 38′ arriva il pareggio dei padroni di casa, grazie ad una magistrale punizione dal limite di Antonio Platania che beffa Falco. Due minuti dopo i locali, sulle ali dell’entusiasmo, raddoppiano. Servizio illuminante di Arena a centro area per Ricciardo, che controlla ottimamente e mette alle spalle di Falco. Il primo tempo si conclude con il vantaggio dei locali per 2-1.

Una fase di gioco della gara fra Rometta e Rosolini

Una fase di gioco della gara fra Rometta e Rosolini

La formazione di Guido De Maria appare rinfrancata dal vantaggio acquisito ed al 56′ va vicinissima al terzo gol: Mantarro, buona la sua prestazione, serve Platania che entra in area e viene stoppato da Falco, la sfera giunge a nuovamente Mantarro ma la sua “palombella” colpisce la traversa. Al 67′ ancora Platania si presenta davanti a Falco, su buon assist di Celona, ma conclude debolmente ed il numero uno ospite blocca facilmente. Il Rometta stringe le maglie difensive e controlla abbastanza bene gli attacchi mai pericolosi del Rosolini che non riuscirà più ad impensierire Billè.

Grazie a questo successo i romettesi possano finalmente sorridere e guardare con ottimismo al futuro. La dedica è tutta per il compagno di squadra Roberto Brigandì che non sta attraversando un momento positivo.

Tabellino:

Rometta – Rosolini 2-1

Marcatori: 27′ Monaco, 38′ Platania, 40′ Ricciardo

Asd Rometta: Billè, Scipilliti, Assan, Ricciardo, Alibrandi, Abass, Celona (83′ Riga), Platania (90′ Nunnari), Mantarro (75′ Buda), Biondo, Arena. All: Guido De Maria.

Città Di Rosolini: Falco, Guarrasi, Rametta (90′ Di Stefano), Monaco, Tasca, Martines, Maieli, Ricca (62′ Mangiagli), Santuccio G. (62′ Errante), Implatini, Santuccio S. All: Orazio Trombatore.

Arbitro: Urbano di Marsala. Assistenti: Sorace di Catania e Pittera di Acireale.

Note: Recupero: 2′ e 4′ Ammoniti: Billè, Alibrandi, Biondo e Santuccio S.

Sogue Abass (Rometta)

Sogue Abass (Rometta)

Commenta su Facebook

commenti