Il rinnovato Messina prende forma. Profili esperti per centrocampo e attacco

Lorenzo SimonettiIl centrocampista Lorenzo Simonetti con la divisa del Parma

Secondo giorno di ritiro per l’Acr Messina, impegnato per la prima volta in una doppia seduta. L’allenamento mattutino, iniziato con lavoro in palestra, è proseguito con esercizi atletici basati sulla forza. Nel finale spazio ad esercizi a tema con il pallone. Nel pomeriggio Morelli e compagni si sono cimentati in esercitazioni tecnico-tattiche. A Zafferana Etnea sono presenti la dirigenza al gran completo e il nuovo staff medico guidato da Nino Puglisi.

Fusco e Lewandowski

I portieri Fusco e Lewandowski in allenamento

La proprietà, lo staff tecnico e il direttore sportivo Christian Argurio sono molto soddisfatti per le dieci operazioni fin qui formalizzate, che hanno portato in giallorosso quattro over e sei under. Il polacco Lewandowski si è affermato tra i migliori portieri della categoria a Teramo e come i terzini titolari Morelli e Sarzi Puttini e il centrocampista Fofana vanta già un centinaio di presenze tra i professionisti. Tra gli under hanno mostrato grandissimi numeri in Primavera sia Balde che Adorante, reduci dalle prime significative esperienze anche in C. Distefano e Fusco sono stati piacevoli rivelazioni dell’ultimo torneo di D mentre Konate e Gonçalves hanno voglia di rivalsa dopo un’annata in cui il loro minutaggio è stato molto ridotto.

Daniele Sarzi Puttini

Daniele Sarzi Puttini con la maglia dell’Acr Messina

Per altri tre elementi di prospettiva si attende soltanto l’ufficialità. È il caso dell’attaccante Raffaele Russo, un ’99 che arriverà in prestito dal Napoli. Nel vivaio partenopeo 90 gare e 17 reti, due nella Uefa Youth League contro Besiktas e Manchester City. A Rieti il primo gol in Lega Pro, nell’ultima annata 28 apparizioni con il Grosseto. Dal Vicenza attesi gli arrivi di due 2002, che non intaccheranno il limite dei 24 elementi tesserabili: Tommaso Busatto, che ha firmato dodici reti e cinque assist con la Primavera biancorossa e può giostrare sia da prima punta che da esterno, e il difensore centrale Nicholas Fantoni, capitano del gruppo che ha chiuso al quinto posto il campionato Primavera 2.

Simone Ganz

Simone Ganz ha firmato undici reti con il Mantova

Il club spera di sbloccare le operazioni che riguardano gli over a cui affidare le chiavi del centrocampo. Giuseppe Rizzo non ha però ancora risolto il contratto con la Triestina. Il suo ingaggio è elevato, ma l’Acr è pronto a compensarlo proponendo un contratto pluriennale. Filippo Damian, che la Ternana farà partire in prestito, ha ricevuto anche altre offerte. In riva allo Stretto si pazienterà ancora qualche giorno ma in caso di fumata nera si batteranno altre piste. Tra queste quella anticipata da “Corner Messina”, che porta a Lorenzo Simonetti, 24enne originario di Viterbo che vanta già 150 presenze in Lega Pro. Elemento in grado di ricoprire più ruoli, arriverebbe in prestito dal Parma, con cui ha vinto i tornei di D e C. In carriera la trafila nel vivaio del Livorno e le esperienze con Renate, Carpi e Pistoiese.

Alessio Cristiani

Più lontana la conferma del centrocampista Alessio Cristiani

In attacco le testate nazionali affiancano la società di Pietro Sciotto a grandi firme come Simone Ganz, figlio d’arte di proprietà dell’Ascoli, già capocannoniere del campionato Primavera e del Torneo di Viareggio, che ha superato le venti reti in B e le quaranta in C. Un nome già seguito con attenzione da Palermo e Avellino. La punta genovese, in particolare, ha firmato 19 gol nell’ultimo biennio tra Como e Mantova e il suo profilo corrisponde a quello dell’over che il Messina confida di assicurarsi. Un gruppo con un’età media piuttosto bassa sarà infatti impreziosito da tre elementi più esperti, uno per reparto, la cui età oscillerà nel range compreso tra i 29 e i 34 anni. Sembrano però più lontani gli ex Sabatino e Cristiani, tra i pochi big dell’ultimo torneo non ancora accasati ma comunque contesi da vari club. L’unico ad avere chances di permanenza sembra Cascione, anche se nelle intenzioni sulla corsia difensiva l’under rappresenterà soltanto un’alternativa agli over già tesserati.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma