Il Minibasket Milazzo batte Bagheria e risale la classifica

Minibasket MilazzoMinibasket Milazzo

Scontro importante per i mamertini che ospitano la Pall. Bagheria, squadra insidiosa e consapevole di affrontare Milazzo in una gara delicata. I Milazzesi sono reduci dall’amara sconfitta contro la Zannella, mentre Bagheria registra una vittoria netta tra le mura di casa contro il Basket Cefalu 1972. Bagheria risulta essere una squadra giovane e formata da atleti insidiosi come Riccardo e Gabriele Ducato. L’incontro viene diretto da Barbagallo e Piacentini. In avvio Milazzo schiera un quintetto “corto” con Shajkarov e Barbera sotto le plance e il solito trio milazzese Toto-Spanò-Italiano tra i titolari. Brzica parte in panchina. Italiano parte subito per il 2 a 0 Milazzo, Bagheria non riesce a trovare la via del canestro, primo fallo di Barbera. Partita giocata su ritmi molto bassi con tanti errori al tiro e nell’impostazione dal gioco da parte di entrambe le squadre, Italiano e Spanò commettono il primo fallo. Milazzo subisce il break di 0-11, Bacilleri chiama Time Out. Dentro Marin Out Barbera, Milazzo prova a dare una smossa al match. Secondo fallo per D’Amico. Toto ritrova la retina per il -7, Bagheria perde palla e Milazzo si riavvicina. Marin recupera un palone in difesa e Spanò realizza realizza una tripla per il -4. Ma in difesa Spanò commetta il secondo fallo e Ducato realizza un gioco da 3 punti per il contraccolpo di Bagheria. Marin segna un tiro dalla media e stoppa l’avversario in difesa, Milazzo ritrova fiducia e si porta al -5 al termine del primo quarto.

Minibasket Milazzo-Bagheria

Minibasket Milazzo-Bagheria

Nel secondo quarto Milazzo schiera i due under Cuccuru ed Irrera. Antisportivo chiamato ad Italiano. Dopo dei falli non fischiati.  Spanò allora decide di prendersi tutto il carico della squadra e realizza 3 triple consecutive.  Bagheria tiene la testa della partita con Ducato che realizza. A 5.57 dal termine Bagheria conduce 27 a 18. Palloni persi da ambo le parti. Maggiore realizza la tripla del +12 e Giorgianni risponde con un’altra bomba, dopo un’azione corale. Secondo fallo per Peppe Barbera. Viene fischiato a Spanò un fallo molto discutibile, è il suo terzo personale. Giorgianni tira un’altra bomba per il -6, Marin stoppa per la seconda volta l’avversario e manda Bagheria al Time Out. Spanò realizza un 2 su 2 dalla lunetta e riporta i milazzese a -4 (28-32). Fallo antisportivo fischiato a Bagnasco ai danni di Spanò, realizza a metà e Milazzo si riporta al -3 con possesso che porta Barbera in lunetta, Milazzo rientra in partita. Tripla di Spanò per la parità del match. Marin stoppa ancora. Arriva il terzo fallo per Cerasola sul termine. Possessi non concretizzati con Marin che arriva a quota 4 stoppate ed è ultimo possesso per Milazzo che con Marin manda la bomba del +3.

Dopo la pausa Milazzo rientra in campo con Spanò, Shajkarov, Barbera e Giorgianni. Ducato realizza per Bagheria. Dopo tre minuti il punteggio è fermo per 37 a 34, Marin realizza per il +5 con un post con gancio. Rientra Italiano, Out Shajkarov, Giorgianni subisce fallo e poi realizza su azione per il +7. Cicala realizza per Bagheria, Marin subisce fallo e Milazzo entra in bonus a 5 dalla fine. Bagheria accorcia le distanza con Giovanni Ducato ed è 41-38 a 3,52 dal termine, Giorgianni commette Fallo, entrano Maimone e Toto ed escono Giorgianni e Barbera, Maimone realizza per il +5 ma risponde Gabriele Ducato. Spanò punisce una dormita generale della difesa rossa e poi si procura un comodo fallo per andare in lunetta, 45-40 a 2,45 dal termine. 2 su 2 di Spanò che riporta Milazzo a +7, ennesimo fallo fischiato a Italiano, il suo terzo personale. Toto realizza da 3 punti e porta Milazzo a +10. La seconda bomba del +13 a trenta secondi dal termine chiude la frazione. Si apre l’ultimo parziale di gioco con 2 falli commessi da Toto ed Italiano, Bagheria che non concretizza il tiro libero concesso.
Dopo un minuto di gioco, il punteggio rimane immobile, ma Milazzo trova la via del canestro con Marin, Italiano sbaglia un facile lay up ma poi ne realizza un altro altrettanto facile per dimenticare il precedente.
Milazzo conduce 57-4, a 7′ dal termine. Dopo i canestri di Ducato R. da 3 e Spanò da 2, la partita si stabilizza sul 59-45 a 6′ dal termine.
Marin realizza per il +18 a 3,40 dalla fine, Gabriele Ducato realizza e Bagheria si riporta a -16 a 2.30 dal termine, Spanò sbaglia in attacco e Bagheria sbaglia 2 tiri dalla lunga distanza, a 2′ dal termine la partita sembra indirizzarsi verso la vittoria di Milazzo. Italiano subisce fallo e realizza i due tiri liberi per il +18 , Bagheria spreca nuovamente in attacco. Toto segna la bomba dek punto esclamativo. In campo c’è spazio anche per il giovane Andrea Donato che esordisce in Serie D. Entrano anche Cuccuru e Calamonici, mentre escono tra gli applausi Italiano e sopratutto Spanò nonché MVP della partita.

Minibasket Milazzo

Paride Spanò

Da evidenziare le grandi prove di Paride Spano’ e Marin Brzica. Il primo autore di 24 punti con 5/9 al tiro da 3 di cui 3 bombe messe a segno consecutivamente nel momento buio della squadra. Il secondo autore di una prestazione difensiva eccellenti con ben 5 stoppate , inoltre 11p+6r con una tripla fondamentale ad inizio ultimo quarto. I ragazzi dell’ASD Il Minibasket Milazzo si portano a quota 2 vittorie, il prossimo impegno sarà in quel di Canicattì, una trasferta lunga ed insidiosa ma un match troppo delicato da poter perdere.

Asd Il Minibasket Milazzo- Asd Pall.Bagheria 92’ 70-51
Parziali: 9-16, 26-16, 18-8, 17-11
Milazzo: Spanò 24, Toto 13, Brzica 11, Giorgianni 8, Italiano 6, Barbera 4, Maimone 2, Gitto 2, Irrera, Cuccuru , All. Bacilleri
Pall. Bagheria 92′: Ducato R. 20, Ducato Gabriele 13, Maggiore 5 , D’Amico 4, Cerasola 3, Visconti 2, Ducato Giovanni 2 , Bagnasco, Colamonici,. All. Licari

Commenta su Facebook

commenti