Il Messina si rituffa nel mercato: ecco i primi nomi. Laneri verso Siracusa?

Alfonso De LuciaAlfonso De Lucia in occasione della lunga permanenza a Livorno

La Lega Pro, a sentire Grassani e Villari, è nel taschino ed allora il Messina può finalmente tuffarsi sul mercato. C’è una rosa da puntellare, quasi da ricostruire da zero, soprattutto ora che la prospettiva è quella di recitare ancora tra i professionisti, evitando il declassamento tra i Dilettanti.

Alfonso De Lucia

De Lucia para un rigore calciato da Maccarone in una sfida tra il suo Livorno ed il Siena

Si attende ovviamente la definizione dell’organigramma, con il nome di Antonello Laneri che sembra però di colpo più lontano. Altri suoi “fedelissimi”, come il centrocampista Davide Baiocco e perfino il “portierino” Alessandro Evola, tutti ex Akragas, potrebbero infatti raggiungere i vari Agatino Chiavaro, Francesco Vindigni ed Emanuele Catania a Siracusa, dove comunque un ds c’è già ed è Alfredo Finocchiaro.

Radio-mercato intanto affianca già svariati nomi al Messina che sarà. Su tutti quello del portiere Alfonso De Lucia, classe 1983, originario di Nola, negli ultimi sei mesi a Monza con l’ex giallorosso Alessio De Bode. Ha trascorso quasi tutta la carriera tra Parma e Livorno, collezionando 47 presenze in A e 91 in B. In C soltanto l’amara avventura nella Nocerina prima della parentesi in Lombardia.

Claudio Cafiero

Claudio Cafiero in azione con la maglia rossoblu della Torres

Per la difesa spicca la candidatura di Pietro Manganelli, ’93 reduce dall’esperienza nel Gubbio, dove è sceso in campo in 24 occasioni. Cresciuto nel settore giovanile del Siena, la squadra della sua città, non ha mai abbandonato la sua terra, militando in D tra Monteriggioni e Colligiana e disputando 20 gare in Seconda Divisione con il Borgo a Buggiano. Potrebbe per la prima volta in carriera spostarsi al Sud.

Tra gli obiettivi c’è anche il difensore napoletano Claudio Cafiero, l’anno scorso 24 partite ed 1 gol nella Torres. Classe 1989, vanta oltre un centinaio di apparizioni in C, con le maglie di Crotone, San Marino, Cassino, Latina ed Aprilia. Della prossima rosa dovranno fare parte ben otto under ed in quest’ottica si registra l’interesse per Matteo Zanini, difensore del ’94 originario di Lodi con 45 apparizioni in Prima Divisione a Pavia e le 22 uscite con la maglia del Cosenza nell’ultima annata.

Matteo Zanini

Il difensore Matteo Zanini in marcatura su Moscardelli in una sfida tra Cosenza e Lecce

Infine alcune vecchie conoscenze di Arturo Di Napoli, che potrebbe portare in riva allo Stretto altri tre ex del Savona, che si aggiungerebbero a Carmine Giorgione e Daniele Biondo, già in rosa dall’inizio della preparazione. I profili in questione sono quelli del difensore Marco Speranza, ’94 che è cresciuto nel settore giovanile del Milan (30 presenze tra il 2011 ed il 2013) e ha esordito in C a Pisa, del 22enne centrocampista Fabrizio Massimo Bramati, romano esploso nella “cantera” del Crotone, già compagno di Nicolas Izzillo nel Bellaria Igea Marina in Seconda Divisione, e l’attaccante Gianmarco De Feo, ’94 che dopo le marcature nei vivai di Varese e Milan ha firmato 6 reti l’anno scorso in Lega Pro con le maglie del Savona appunto e del Grosseto.

Commenta su Facebook

commenti