Il Messina piomba su Alessandro. Ma c’è la concorrenza della Spal

Danilo Alessandro con la maglia della Casertana

L’addio di Bjelanovic destinato ad accasarsi al Pordenone e le più che probabili partenze di Paez e Gaeta rendono indispensabile per il Messina intervenire su un reparto offensivo che si fa adesso anche numericamente esiguo. Ai giallorossi piace l’attaccante della Casertana Danilo Alessandro. I contatti per cercare di portarlo in riva allo Stretto con l’apertura del mercato di gennaio sono stati già avviati. La punta nativa di Roma, classe 1988, ha giocato in stagione con i “falchetti” 11 gare, segnando un gol, siglato proprio al “San Filippo” in occasione dell’incredibile 1-5 rifilato dagli uomini allora allenati da Gregucci. In carriera, precedentemente, ha vestito le maglie di Cesena, Voghera (22 reti in D), Grosseto (27 presenze e 2 gol in B nel 2010-11), Taranto e Real Vicenza. In Veneto, con ben 19 centri nella Seconda Divisione 2013-14,  ha trascinato la squadra verso la Lega Pro unica.

Danilo Alessandro con la maglia del Taranto

Danilo Alessandro con la maglia del Taranto

Il presidente della Casertana, Giovanni Lombardi, già successivamente alla netta vittoria per 0-3 ottenuta a Torre Annunziata contro il Savoia, ha confermato a SportCasertano.it la partenza ormai imminente di Alessandro che ha chiesto di andare via a gennaio. “Siamo in tanti e sicuramente alcuni nostri giovani verranno dati in prestito, così da valorizzarli. Alessandro verrà ceduto se avremo un’alternativa valida. Possibilmente un giocatore d’area di rigore” ha affermato il massimo dirigente campano. Sull’attaccante, come riportano da Ferrara, c’è però da registrarsi la concorrenza della Spal che ha proposto ai rossoblù uno scambio con Germinale o Fioretti

Commenta su Facebook

commenti