Il Messina perde Cossentino. Traditi: “Con il Locri ottima prova, ora serve vincere”

TraditiTraditi è apparso in decisa crescita rispetto a inizio stagione (foto Nino La Macchia)

Ripresa degli allenamenti per il Messina sul terreno del “Franco Scoglio”. Obiettivo puntato sulla prossima sfida casalinga con il Gela. Non si è allenato Alberto Cossentino che verrà sottoposto agli esami strumentali per valutare il grado di gravità dell’infortunio muscolare occorsogli durante la gara contro il Locri. Hanno svolto lavoro differenziato, invece, Ba e Sarcone.

Loris Traditi

Loris Traditi è tra gli elementi più esperti in mezzo al campo (foto Nino La Macchia)

A parlare al sito ufficiale dell’ACR è stato il centrocampista Loris Traditi commentando la prestazione di domenica scorsa: «Contro il Locri abbiamo fatto un’ottima prestazione contro una squadra in salute. Siamo dispiaciuti perché volevamo vincere ma stiamo facendo passi in avanti ogni domenica, abbiamo avuto parecchie occasioni. Siamo sulla via giusta. Sicuramente è la nota positiva della giornata quella non solo di non aver subito gol ma anche di non aver sofferto perché non ci hanno messo sotto. Sappiamo che i tifosi aspettano da tanto di gioire e noi sappiamo che possiamo tirarci fuori da questa situazione».

«Ho bisogno di giocare – ha proseguito – e di mettere minuti nelle gambe e anche gli allenamenti intensi del mister mi hanno facendo entrare in forma. Spero sia la prima di una lunga serie di buone prestazioni. La sfida con il Gela? Ci serve una vittoria per scacciare i fantasmi. Domenica abbiamo imposto il gioco in casa del Locri. Non dobbiamo pensare al Gela affrontato in Coppa Italia, sarà una partita completamente diversa».

Commenta su Facebook

commenti