Il Green Palermo vuole vendere il titolo. Cinque nomi sul taccuino per Torrenova

Galipò (Vicenza)Giorgio Galipò celebra un successo con Vicenza

Ad una sola settimana di distanza dal termine ultimo per completare l’iscrizione ai campionati nazionali entrano nel vivo le notizie in merito alla cessione dei titoli sportivi e con riferimento alle trattative del mercato estivo.

Green Palermo

La Green Palermo celebra un successo

“Spicchi d’arancia” sottolinea come la situazione a Palermo che tratta con Monopoli per la cessione del titolo sportivo di B sia in una fase di stallo: la distanza tra domanda e offerta pare lontana con il club siciliano disposto a non trattare una richiesta che i pugliesi, che a Lecco avevano offerto una cifra seconda solo a Roseto tra tutti i trasferimenti estivi, ritengono troppo elevata. Nessuna novità di rilievo da Lucca e Palestrina, sul cui futuro restano forti dubbi, mentre volgono al peggio le chance di Montecatini che cerca un nuovo disperato aggancio prima di arrendersi al riposizionamento in C Gold.

Giancarlo Galipò

Giancarlo Galipò

Per quanto riguarda il mercato dei giocatori la Cestistica Torrenovese esce allo scoperto e progetta a una squadra dai costi limitati e con al massimo quattro senior. In regia favorito Giorgio Galipò (Tangram Sports), ex Vicenza, con batteria di piccoli che potrebbe essere composta anche dal veterano Vincenzo Di Viccaro (IAM), che era a Palermo, da Giancarlo Galipò (Win Basketball), che era a Crema, e Alessio Ferrarotto (IAM) su cui si sono informate anche Reggio Calabria e Bisceglie. Dalla città pugliese potrebbe arrivare under l’ala Danilo Mazzarese (IAM).

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva