Il Green Palermo svolta la gara nel secondo tempo e viola il campo dell’Fp Sport

Fp Green

Contro ogni difficoltà e ogni ostacolo, il Green Palermo vince 78-90 a Messina contro la FP Sport in una partita divertente e intensa, ben interpretata dai palermitani.
La formazione biancoverde si presenta alla trasferta con appena quattro senior a disposizione (Lebo, Tagliareni, Bontempo e Gullo), complice anche l’assenza di Lombardo per problemi al ginocchio. Completano la lista infortunati Trevisano, ancora a riposo, e Vitale, che in settimana ha svolto differenziato: entrambi vanno nei dodici, ma possono solo sostenere i compagni dalla panchina. Messina parte meglio e crea subito scompiglio nella difesa Green con Angelo Salvatico e uno scatenato Gangarossa, 32 punti a fine match per lui, per chiudere i primi minuti sul 21-18.
Il Green però è sul pezzo: gli under chiamati in causa rispondono presente e danno una mano ai senior, che tirano la carretta con impegno e professionalità. I biancoverdi iniziano ben il secondo quarto sfruttando la fisicità di Lebo e Tagliareni per il sorpasso, salvo rimediare un parziale di 9-3 negli ultimi minuti, concluso da due liberi di Cucinotta che consente a Messina di andare al riposo in una situazione di vantaggio, sul 41-37. Un punteggio condizionato sicuramente dalle percentuali, molto favorevoli per la squadra di casa, meno per degli ospiti un po’ imprecisi. Sicuramente i palermitani pagano anche un deficit di lucidità, dovuto all’organico più corto, in difficili condizioni di forma e ai disagi dovuti ai problemi di falli accusati a inizio gara da quasi tutto il quintetto.

Sottomano di Andrea Gangarossa

Sottomano di Andrea Gangarossa, 32 punti per lui

Gli aggiustamenti all’intervallo però premiano la squadra di coach Bonanno, che appena entrata mette a segno un 2-11 di parziale iniziato da Bontempo, proseguito da Gullo e chiuso da Tagliareni. Un gioco da tre punti di Cucinotta e una tripla di Cavalieri svegliano Messina, ma il Green ha trovato fiducia, un canestro di Cerasola (prestazione solidissima da 7 punti e 9 rimbalzi) e ancora le sortite di un ottimo Bontempo (massimo stagionale con 20 punti) chiudono sul 51-57 il terzo periodo.
Gli ultimi dieci minuti sono perfetti per la formazione ospite: subito bel canestro di Gullo su assist di Bontempo, poi altri cinque punti veloci realizzati da Biondo e ancora da Gullo. Il play del Green sfodera una prestazione sontuosa, 31 punti, 7 rimbalzi e 7 assist giocando quaranta minuti, senza mai scendere d’intensità: leadership ed esperienza al servizio della squadra, da MVP del match. Il Green gestisce con abilità il finale con alcune giocate di spessore, come il bel canestro di Tagliareni su invito di Biondo per il 64-72. Gli ultimi minuti vedono Messina ricorrere disperatamente al fallo sistematico: dalla lunetta però i biancoverdi sono precisi, la mano non trema e Messina viene sempre ricacciata indietro. Finisce 78-90 e due punti in cassaforte per il Green Basket, più che mai pesanti per il modo in cui sono maturati, grande prova per i ragazzi andati in trasferta nella giornata di domenica.

FP Sport Messina-Green Basket 78-90
Green Basket: Gullo 31 (10/10, 3/6, 5/11), Bontempo 20 (5/10, 6/9, 1/2), Tagliareni 16 (5/9, 2/6), Lebo 13 (2/4, 4/11, 1/1), Cerasola 7 (3/4, 2/2); Lupo (0/1), Biondo 3 (3/4, 0/1, 0/2), Cusimano, Zingale ne, Trevisano ne, Ramil ne. All. Bonanno, Vice: Verderosa.
(T2: 20/39, T3: 9/23, Rimbalzi: 46, Assist: 15, Recuperi: 3, Perse: 13, Punti in area: 30, Valutazione: 99)
FP Sport Messina: A. Salvatico 15, Ponzù 2, Gangarossa 32, Perrone 3, Cavalieri 18; Cucinotta 2, Casile 5, N. Salvatico 1, Caravetta, Andronaco ne, Lombardo ne. All. Paladina.
Arbitri: Marco Attard di Priolo Gargallo (SR) e Giuseppe Caci di Gela (CL).
Parziali: 21-18, 20-19 (41-37), 10-20 (51-57), 27-33 (78-90).
Falli: Green 19 – Messina 23. Tiri liberi: Green 23/32 – Messina 15/24.
Uscite per falli: Perrone, Ponzù (Messina), Lebo (Green).
STATISTICHE
Assist: Gullo 7, Bontempo 3, Lebo 1, Cerasola 1, Biondo 3.
Recuperi: Cerasola 1, Lupo 2.
Rimbalzi: Gullo 7, Bontempo 4, Lebo 11, Tagliareni 9, Cerasola 9, Biondo 2, Lupo 2.
Stoppate: Cerasola 2, Lebo 2.
Falli subiti: Gullo 9, Bontempo 5, Lebo 2, Cerasola 3, Biondo 3.
Valutazione: Gullo 40, Bontempo 17, Lebo 12, Tagliareni 10, Cerasola 15, Biondo 3, Lupo 0, Cusimano 2.

Commenta su Facebook

commenti