Il Giro d’Italia al via il 3 ottobre da Monreale. Nibali a caccia del tris

NibaliVincenzo Nibali cerca il terzo trionfo della carriera al Giro d'Italia

La 103esima edizione del Giro d’Italia partirà il 3 ottobre da Monreale, con una gara a cronometro che arriva a Palermo. Quattro le tappe che si correranno nell’Isola: domenica in programma la Alcamo-Agrigento; lunedì da Enna si arriverà sull’Etna a Piano Provenzana, nel Comune di Linguaglossa; ultima frazione il 6 ottobre da Catania a Villafranca Tirrena, nel messinese.

Vincenzo Nibali

Vincenzo Nibali in allenamento

Uno dei grandi favoriti della vigilia è Vincenzo Nibali, alla sua nona partecipazione alla corsa rosa. Per il ciclista messinese sarà la prima volta al Giro in maglia Trek Segafredo. Non ci saranno al via gli avversari dello scorso anno Carapaz e Roglic, ma la concorrenza è ugualmente agguerrita. Su tutti il britannico Simon Yates – vincitore della Vuelta nel 2018 e della Tirreno-Adriatico 2020 – e il danese Jakob Fuglsang – che si è appena aggiudicato Il Lombardia.

Lo “squalo dello Stretto” sarà affiancato da compagni di squadra pronti a supportarlo su ogni terreno. Una formazione ben assortita composta da Giulio Ciccone, Gianluca Brambilla, Pieter Weening, Julien Bernard, Nicola Conci, Jacopo Mosca e Antonio Nibali. A 36 anni Vincenzo è consapevole di avere una delle ultime occasioni per conquistare per la terza volta la gara a tappe italiana. Nelle ultime sei partecipazioni sempre a podio: oltre ai due successi del 2013 e 2016, anche i secondi posti nel 2011 e 2019 e il terzo gradino del podio nel 2010 e 2017.

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva