Il Fc Messina è tornato ad allenarsi. Rigoli si affida alla “vecchia guardia”

Pino RigoliIl tecnico del Fc Messina Pino Rigoli

Con il mercato che non decolla e la prima punta, invocata da mesi e ancora assente, in virtù dell’infortunio di Caballero e della partenza di Barcos, al tecnico Pino Rigoli non resta che affidarsi alla “vecchia guardia”.

Dambros, Marone e Casella

Dambros, Marone e Casella, che compie 21 anni

Il Fc Messina si è ritrovato in riva allo Stretto dopo la sosta di Capodanno per una seduta pomeridiana, nel giorno del compleanno del terzino Casella, un po’ condizionato dalla classe d’età nella sua seconda annata in riva allo Stretto nel delicato incastro degli under.

Domenica è in programma una doppia sessione di lavoro, mentre lunedì prima dell’unica allenamento pomeridiano è previsto un nuovo giro di tamponi in vista del match di mercoledì, a Biancavilla. Martedì infine la rifinitura e la partenza per il centro della provincia di Catania.

Un match dalle mille insidie, su un campo che ricorda quelli di Sant’Agata e Santa Maria Cilento, dove i peloritani non sono andati oltre il pareggio. La formazione allestita dall’ex dirigente dell’Acr Salvatore Castorina è tra le rivelazioni del torneo e anche al “Franco Scoglio” ha destato un’ottima impressione, pur perdendo contro la truppa di Novelli.

Carbonaro

Carbonaro sembra destinato finalmente a rientrare

Per l’argentino Caballero si profila qualche settimana di stop. In attacco scalpita quindi il rientrante Carbonaro. Lo staff tecnico ha provato a più riprese un tridente d’esperienza con l’ex Venezia al fianco di Coria e Dambros, un assetto che potrebbe essere proposto però a gara in corso. Sembra infatti improbabile l’esclusione di Bevis. Anche l’under Mukiele è una valida opzione: il suo inserimento tra i titolari consentirebbe infatti di schierare tre over a centrocampo.

Nel reparto nevralgico sembrano inamovibili Agnelli e Palma. È stato comunque provato Giuffrida davanti alla difesa, alle spalle delle mezzali, nella stessa posizione ricoperta per pochi minuti contro il Cittanova. In lizza c’è anche Alessandro Marchetti, in crescita nelle ultime settimane.

Il difensore portoghese da Silva si allena a parte, in attesa dell’esito della risonanza. L’ex calciatore del Trapani dovrebbe essere convocato, ma con ogni probabilità partirà dalla panchina e non più tra i titolari come era accaduto nell’ultima uscita, alla vigilia delle feste natalizie. Fissore più di Quitadamo sembra in pole per la sua sostituzione nell’undici di partenza.

Fissore

Fissore potrebbe rimpiazzare da Silva tra i titolari

Dopo le dodici apparizioni della passata stagione, quando rappresentò una piacevole sorpresa, non ha ancora esordito il maliano Camara, che dopo un intervento chirurgico si allena finalmente in gruppo. Rigoli spera di recuperarlo al più presto. Tra i 2002 potrebbe spuntarla Gille su Kellian e Aita. Ad ogni modo con cinque o addirittura sei gare da giocare in meno di un mese ci saranno opportunità per tutti.

Resta comunque da chiarire la posizione del Marina di Ragusa, che aveva rinviato per Covid la trasferta di Messina e ora ha di nuovo un positivo. Tutta da verificare quindi la possibilità di recuperare quella sfida mercoledì 13 gennaio. Ad ogni modo prima di allora vi saranno comunque l’ostico Biancavilla e il Rotonda da affrontare.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva