Il Due Torri impone il pari al Marcianise nel recupero

Il Due Torri con giovani calciatori

Il Marcianise si ferma al palo. Dopo le splendide vittorie esterne ottenute sul campo del Sorrento e l’ultima su quello di Mugnano contro la Neapolis, i gialloverdi non vanno oltre lo 0-0 casalingo con il Due Torri. Senza un ricambio a metà campo (Colella dovrà scontare altre due giornate) e con l’assenza importantissima del capitano Michele Ciano, si è fatta sentire ancor di più la stanchezza profusa nella straordinaria impresa di appena 3 giorni fa. I ragazzi di Sanchez ce l’hanno messa comunque tutta per ottenere i tre punti ma tutto sommato per quanto visto sul terreno di gioco, alla fine il risultato si può definire assolutamente giusto per entrambi.

Inizio affidato al Due Torri

Inizio affidato al Due Torri

Come detto sopra, davvero lieve il turnover ‘adottato’ da mister Sanchez per la sfida contro i siciliani; in porta c’è l’esordio dell’ex Arzanese e Casertana Vigliotti che va a sostituire il bravissimo Barone; in difesa out Ciano (per problemi lavorativi) al suo posto viene schierato il classe 96′ Cerqua con Giordani, Lagnena e Ciocia che completano il pacchetto difensivo; al centro confermato in blocco il trio Temponi,D’Anna e Partipilo; davanti con El Ouazni e D’Ursi, l’unica variante di Tenneriello al posto di Partipilo. Marcianise subito arrembante, al decimo discesa di D’Ursi per D’Anna che ci prova ma la difesa devia in angolo. Poi è El Ouazni a provarci dalla distanza ma ancora una deviazione stavolta di Trimarco a salvare la propria porta. Poi è due volte Giordano in maniera perfetta ed elegante ad anticipare il giovane Scaffidi che poteva rendersi pericoloso. Al 18′ anticipato in area Temponi al momento dello stacco aereo su cross di Tenneriello dalla destra. Un minuto dopo dal limite dell’area parte un bolide di Partipilo che però si abbassa dopo aver superato la traversa. Al 25′ stacco di testa di Cassaro da calcio d’angolo ma la palla è colpita male con la fronte e la palla esce alla destra di Vigliotti. Mister Sanchez inverte gli esterni come già accaduto con la Neapolis, Tenneriello va a sinistra e D’Ursi a destra dove continua a creare scompiglio. Poco prima del 30′ El Ouazni egoista prova l’azione solitaria anziché servire Temponi o Tenneriello liberi. Il Due Torri sale in cattedra prima Puntoriere e Scaffidi perdono l’attimo giusto permettendo a Lagnena (oggi capitano) di recuperare in tempo ed evitare il gol. Passa meno di un minuto e una carambola in area permette di arrivare tre volte al tiro i siciliani, ma la difesa marcianisana respinge ogni tentativo salvando la porta di Vigliotti. Poi è Provenzano a provarci con un rasoterra dalla distanza che Vigliotti controlla in tranquillità e fa sfilare sul fondo.

Riccardo Cassaro non ci sta

Riccardo Cassaro non ci sta

Si va al riposo sullo 0-0 ma la ripresa e’ avara di emozioni, mister Sanchez prova subito la carta Conte per Tenneriello. Marcianise subito pericoloso al terzo minuto con El Ouazni che centra il palo pieno, al sedicesimo ci prova Pitarresi ma Vigliotti para in due tempi. Al ventiquattresimo ancora bravo Vigliotti ad anticipare Provenzano, la palla resta in gioco e stavolta e’ Giordani a salvare. La partita scorre alla fine senza sussulti particolari e alla fine non bastano nemmeno i 3′ di recupero a far cambiare il risultato. (Tratto da progrediturmarcianise.it)

PROGREDITUR MARCIANISE-DUE TORRI 0-0
Progreditur Marcianise (4-3-3): Vigliotti; Cerqua (77′ Piscitelli), Lagnena, Giordani, Ciocia; Temponi, Partipilo, D’Anna; Tenneriello (46′ Conte), El Ouazni, D’Ursi (70′ Picozzi). In panchina: Barone, Rossetti,Piccirillo, Buonpane, Sparaco,Torinelli All. Carlo Sanchez
Due Torri (3-5-2): Ingrassia; Pitarresi, Tricamo, Cassaro; Calafiore, Provenzano, Scolaro, Cicirello, Gaglio; Puntoriere, Scaffidi (62′ Compagna) In panchina: Paterniti, Acquaviva, Cardaci, Sabella, Briatore, Cacciola, Lima All. Antonio Venuto
Arbitro: Natilla di Molfetta (assistenti: Pedarra di Foggia e Pappagallo di Molfetta)
Note: Ammoniti: Cicirello, Giordani, Cassaro, Gaglio, Spettatori: 150 circa. Recupero: 1′ pt, 3′ st

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti