Il Cus Unime prepara il campionato di serie A2. Al lavoro dal 10 settembre

Il Cus UnimeGli atleti del Cus Unime a centro vasca

Smaltita l’euforia per la meritata ed entusiasmante promozione in serie A2 di pallanuoto maschile, ottenuta poco più di un mese fa, per il CUS Unime è già tempo di programmazione in vista della nuova stagione, che vedrà il sodalizio universitario protagonista in un campionato tanto complicato quanto affascinante, assente in riva allo Stretto ormai da troppi anni.

pallanuoto

Sergio Naccari durante un time out

Da diverse settimane, lo staff  sta lavorando per programmare al meglio l’inizio della preparazione (10 settembre) per lo start ufficiale dell’A2 previsto per la metà di novembre.  Tanta attività sul mercato ma, prima di tutto, il CUS riparte dalla solidità del gruppo con la conferma dei protagonisti del salto di categoria. Si parte dalla guida tecnica che, anche per torneo di A2, sarà affidata a Sergio Naccari. Accordo raggiunto con messinesi Cusmano e Giacoppo, il capitano De Francesco ed il forte attaccante Cama. Si replica con l’asse centrale portiere-difensore-centroboa: tra i pali sarà nuovamente Spampinato a difendere la porta degli universitari, l’esperto Russo avrà il compito di marcare il centroboa avversario, mentre Ambrosini sarà il terminale offensivo dei gialloblu.

“Stiamo lavorando con attenzione – dichiara Naccari – e presto saremo pronti ad annunciare ulteriori rinnovi ed i primi importanti innesti, utili a rafforzare ulteriormente una rosa già molto valida ed a raggiungere i nostri obiettivi con tranquillità. In particolare stiamo concentrando i nostri sondaggi su un centroboa, che possa garantirci maggior peso davanti, e due esterni con grandi capacità realizzative. Abbiamo avuto diversi riscontri positivi . Si annuncia un’annata tanto affascinante quanto avvincente e difficile, piena di rivali ambiziose”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti