Il Ct Vela Messina ospita lo Junior Perugia nella gara inaugurale dell’A1

Ctv MessinaSalvi Contino, Antonio Barbera e Francesco Caputo

Si è svolta presso i locali del Tennis e della Vela di Messina la conferenza stampa di presentazione della squadra peloritana, che si accinge a disputare il suo quarto campionato consecutivo di serie A1. Si comincia domenica (ore 10) con il match casalingo contro lo Junior Perugia, valevole per la prima giornata del girone 4. L’inizio della quarta partecipazione di fila al massimo torneo nazionale a squadre di tennis, fra l’altro, coincide anche con i 70 anni del Circolo messinese.

Ctv Messina

Un momento della conferenza stampa del Ctv Messina

«Il primo ottobre 1951 – ha sottolineato il presidente del Ctv Antonio Barberaun gruppo di visionari fondò la società da cui nacque il Circolo del Tennis e della Vela. È un anniversario importante che cercheremo di onorare al meglio. Se le condizioni meteo ci assisteranno, ci sarà anche una sorpresa per i soci e i presenti al match con Perugia. L’attività della squadra di A1 è la punta di diamante di un percorso che parte con i più piccoli a arriva sino ai giocatori professionisti».

Non nasconde entusiasmo e fiducia, per questa nuova stagione, il ds Salvi Contino. «Sono convinto che faremo bene. Credo molto in questa squadra che è molto forte ed è composta da giocatori professionisti. È un girone complicato il nostro, ma noi puntiamo decisamente al primo posto per poi giocarci le nostre chance nella corsa verso lo scudetto. La rosa è profonda proprio per non avere difficoltà nelle varie domeniche. Per quanto riguarda la squadra, purtroppo non avremo a disposizione Marco Trungelliti che si è fratturato un piede e dovrà stare fermo due mesi. Sarà assente anche Salvo Caruso, impegnato oltre Oceano, così come non ci sarà Botic Van De Zandschulp, salito addirittura in 66esima posizione nella classifica Atp. Ma potremo contare su Zapata Miralles, Julian Ocleppo, Gianluca Naso e i fratelli Fausto e Giorgio Tabacco».

Bernabè Zapata Miralles

Lo spagnolo Bernabè Zapata Miralles in azione

Il capitano Francesco Caputo ha fatto il punto sul girone e sul Perugia: «Per me è un onore essere ancora il capitano di questa squadra, che annovera tanti giovani del nostro florido vivaio. Il nostro girone, a mio avviso, è il più forte. Lo ritengo molto equilibrato. Tutte le squadre presenti sono attrezzate e hanno un numero 1 di grande qualità. Se pensate che il Tc Italia di Forte de Marmi ha in organico Jannik Sinner, Lorenzo Sonego e Stefano Travaglia è tutto dire. Ma anche Parioli è molto competitivo. Perugia che affronteremo domenica può schierare come numero 1 l’argentino Londero Picco o il francese Mansouri e ha un vivaio del calibro di Francesco Passaro. Quindi, è un match da prendere con le molle, ma noi vogliamo partire con il piede giusto».

Soltanto la prima classificata accederà alla fase playoff per la conquista dello scudetto, la seconda acquisirà il diritto a partecipare anche nella prossima stagione al campionato di A1, terza e quarta disputeranno i playout salvezza. Questi i convocati per la sfida con Perugia: Bernabè Zapata Miralles (1.14), Julian Ocleppo (2.1), Giorgio Tabacco (2.1), Fausto Tabacco (2.2), Gianluca Naso (2.2), Gabriele Bombara (2.4), Federico Cinà (2.6), Leonardo Gagliani (2.7), Fabio Varsalona (2.7). Questo, infine, il programma della prima giornata del girone 4 di A1: Ct Vela-Junior Perugia e Tc Italia-Tc Parioli.

The following two tabs change content below.