Il Cocuzza con pazienza e super Li Vecchi ha la meglio del Cus Catania

Bellomo, coach Romeo e Toto

E’ servito un sontuoso Agostino Li Vecchi al Cocuzza San Filippo del Mela per domare i giovani terribili del Cus Catania. L’ex Nazionale ed ala della Pallacanestro Messina ha fatto pendere la bilancia dalla parte dei locali del Peppino Cocuzza, scesi in campo in tenuta biancorossa. Nella seconda giornata del campionato di C Silver si é presentato al PalaPertini un Cus Catania giovane (privo per l’occasione degli infortunati Selmi e Lo Faro, due pilastri della squadra) che non ha avuto nessun timore reverenziale di fronte ad una squadra dimostratasi molto più esperta e completa. Il primo tempino ha visto i ragazzi allenati da Malagò avanti per 15-18 con AbramoArena e Caltabiano che hanno risposto azione su azione alla squadra di coach Romeo.
Sullo stesso cliches anche il secondo quarto con i cussini sempre avanti grazie all’apporto di Grasso, Rivers e Santonocito. Si é andati al riposo lungo con il risultato di 27 a 30 per la squadra etnea. L’intervallo e la giusta carica di coach Romeo hanno fatto si che vi fosse un Peppino Cocuzza diverso in campo nel terzo tempino e complice il quarto fallo di Arena è un chirurgico Agostino Li Vecchi che da solo piazza 15 punti consecutivi, scavando un solco incolmabile per la giovane squadra catanese chiudendo il terzo quarto sul punteggio di 52 a 41.

La gioia dei giocatori del Cocuzza

La gioia dei giocatori del Cocuzza

Nell’ultimo quarto le triple di Rivers e Caltabiano riavvicinano un pô il Cus ma le giocate di Barbera e i tiri liberi di Milickovic sanciscono il punteggio finale sul 71 a 60. Ottimi i minuti giocati dai giovani etnei Martello, Fichera, Sgroi e Cuccia tra le fila etnee. Buona la direzione di gara dei due giovani fischietti Panno e Cappello. Adesso poco riposo per il Cocuzza, la squadra filippese dopo aver incamerato i primi due punti stagionale infatti mercoledì prossimo renderà visita alla Studentesca Licata per il recupero della prima giornata. Sarà questo un altro banco di prova per misurare le reali volontà e qualità del team del presidente Cocuzza.

Peppino Cocuzza-Cus Catania 71-60
Cocuzza: Toto 9, Barbera 15, Inbesi, Milickovic 11, Coppolino 2, Cordaro, Albana 6, Bellomo 4, Cocuzza, Corazzon 4, Li Vecchi 20. All: Romeo
Cus Catania: Cuccia, Arena 5, Santonocito 6, Bonaccorsi 6, Martello 4, Rivers 3, Fichera, Grasso 4, Caltabiano 14, Abramo 16, Sgroi. All: Malagò Ass. Guadalupi, prep. atletico Salvia
Arbitri: Capello di Porto Empedocle e Panno di Piazza Armerina

Commenta su Facebook

commenti