Il Cocuzza ci ha preso gusto, vince anche a Gravina e rimane a punteggio pieno

Cocuzza San Filippo del Mela 2015-16

Continua il momento magico per il Cocuzza, la formazione allenata da coach Romeo ottiene il terzo successo consecutivo e rimane agganciata al treno delle prime della classe nel girone siciliano della serie C Silver. Era una gara temuta alla vigilia, infatti, lo Sport Club Gravina era reduce da una vittoria interna e dalla buona prova offerta a Capo d’Orlando, ma il team filippese ce l’ha fatta a superare una squadra dura a morire, che ha ceduto il passo soltanto all’overtime.

Bellomo, coach Romeo e Toto

Bellomo, coach Romeo e Toto

La squadra di Mike Del Vecchio parte bene e, grazie ad un ispirato Sortino, chiude in vantaggio il primo parziale sul 16-13. I bomber di casa non sono in giornata di grazia, e così gli etnei faticano, dall’altra parte Milickovic domina sotto le plance, supportato dal nuovo arrivato Vjicevic, subentrato a Barbera subito caricato di falli. Poi la zona 2-3 ordinata da Romeo permette agli ospiti di imbrigliare il Gravina, così alla fine del primo tempo il Cocuzza chiude avanti di tre lunghezze (31-34). Nella ripresa il Gravina non molla di un passo, Consoli e compagni sono un avversario tosto e per il Cocuzza non è facile, nonostante le ottime giocate del varesino Corazzon. Alla penultima sirena le due squadre si trovano in parità (50-50), ma nemmeno il quarto finale riuscirà a definire il vincitore del match, infatti un canestro allo scadere di Consoli evita la sconfitta al Gravina e manda le due squadre al supplementare sul 69 pari. Nei cinque minuti extra, si segna pochissimo, i locali sparano a salve dai 6,75, mente il Cocuzza riesce a realizzare con Toto una tripla fondamentale e Milickovic i punti necessari per portare a casa la vittoria che vale il primato in classifica, seppur in condominio con Costa d’Orlando e Cefalù, in attesa che Patti e Canicattì recuperino la gara valida per la prima giornata.

Simone Albana (Cocuzza)

Simone Albana (Cocuzza)

Fra i filippesi ottima la prova del montenegrino Milickovic, autore di 17 punti e 13 rimbalzi, un vero e proprio incubo per i lunghi locali Livera, Verzì e Igbanugo. Buono l’impatto con la categoria per il giovane croato Vjicevic, per lui 13 punti, 10 rimbalzi e 3 stoppate. In fase realizzativa, ottima la prestazione di Corazzon (18 punti), bene anche Toto (14) e Bellomo (10). Tutta la squadra ha giocato con la giusta intensità, Albana e Barbera si sono spesi tanto il fase difensiva. Soddisfatto a fine gara coach Romeo: “Adesso ci godiamo in tranquillità il buon momento che stiamo attraversando, ma con i piedi ben piantati per terra e consapevoli di aver fatto solo una parte del nostro dovere. Da martedì cominceremo a pensare come arginare la forza della Costa d’Orlando, nostro prossimo avversario”.  

Tabellino:

Gravina-Peppino Cocuzza 72-76 d.t.s.

Parziali: 16-13; 15-21 (31-34); 19-16 (50-50); 19-19 (69-69); 3-7 (72-76).             

Sport Club Gravina: La Mantia 7, Sortino 21, Barbera 8, Verzì 5, Crisafi ne., Paglia ne., Spina 4, Genovesi ne., Livera 6, Igbanugo 5, Consoli 16. Allenatore: Mike Del Vecchio.

Cocuzza San Filippo del Mela: Barbera 1, Toto 14, Imbesi n.e., Milicilovic 17, Vjicevic 13, Cordaro n.e., Albana 3, Bellomo 10, Cucuzza, Corazzon 18. Allenatore: Ciccio Romeo.

Arbitri: Caci di Gela e Lorefice di Ragusa.

Commenta su Facebook

commenti